Ucraina, Draghi “Dall’Unione Europea straordinaria prova di unità”

Condividi l'articolo su:

[ad_1]

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “L’Ue ha dato prova di straordinaria unità, siamo uniti nel condannare con forza l’invasione dell’Ucraina, uniti nell’imporre sanzioni e nel rispondere all’appello di Zelensky che ci ha chiesto aiuti umanitari e militari. Questa unità è la nostra principale forza”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso di un punto stampa con la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. “Questo è il momento della solidarietà e dell’accoglienza, sono valori fondanti dell’Ue e principi che l’Italia mette in campo da anni. Continueremo come sempre a fare la nostra parte, ringrazio anche i sindaci dei tanti comuni italiani”, ha aggiunto. Draghi ha poi sottolineato che “il governo è impegnato per cercare tutte le vie diplomatiche per porre fine al conflitto. Ieri ho telefonato a Zelensky cui ho ribadito la solidarietà del governo e del popolo italiano, nei prossimi giorni incontrerà il primo ministro polacco e mercoledì pomeriggio è fissata una conversazione con il cancelliere tedesco”.
(ITALPRESS).

[ad_2]

Source link


Condividi l'articolo su: