Università telematica, le agevolazioni per gli studenti lavoratori

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nonostante siano tantissimi gli studenti che lavorano durante gli anni dell’università, gli atenei tradizionali non sempre riescono a venire incontro alle loro esigenze. Ci sono, però, delle soluzioni che consentono di non dover scegliere tra studio e lavoro, come università online.

Come si può conciliare le lezioni con un orario lavorativo full time? Sono in molti a farsi questa domanda! Se pensiamo all’università tradizionale, la risposta è semplice: non è possibile. Bisogna scegliere tra lavoro e studio, o comunque bisogna accontentarsi di un lavoretto saltuario, rischiando di non riuscire a fare l’esperienza necessaria per un buon posto di lavoro al termine degli studi. La situazione peggiora se consideriamo che dovremmo avere anche il tempo per risistemare gli appunti presi a lezione, reperire ulteriore materiale didattico e studiare per gli esami, le cui date sono in periodi fissi dell’anno, con un paio di appelli – al massimo 3 – in cui spesso si accumulano tantissimi studenti, e che quindi fanno trascorrere diverse ore in fila, aspettando il proprio turno.

Come fare, quindi, a continuare a studiare lavorando? Una soluzione potrebbe essere quella di scegliere un ateneo online! Sono diverse le università, come università telematica Unicusano, che grazie all’uso di nuove tecnologie, ai metodi di insegnamento all’avanguardia e all’attenzione riservata alle esigenze dei propri studenti, offrono la possibilità di raggiungere il traguardo della laurea anche a chi aveva rinunciato agli studi a causa del lavoro o di impegni famigliari.

Il punto di forza delle università telematiche è proprio la flessibilità: basta avere un dispositivo con una buona connessione per seguire le lezioni ovunque ci si trovi e in qualunque orario. Inoltre, grazie alla tecnologia che tutti abbiamo a portata di mano, la lezione può essere arricchita facilmente con riferimenti bibliografici e note, slide, diapositive, grafici e video.

Se prima la formazione online era spesso oggetto di pregiudizi, oggi si assiste a una rivalutazione dello studio telematico, perché tutti gli studenti si sono ritrovati nella condizione di dover seguire le lezioni davanti allo schermo di un pc. La differenza con l’università tradizionale, oggi, si vede nella solidità che solo l’esperienza può dare: se la scuola e l’università hanno vacillato perché si sono trovati ad avere a che fare con una nuova metodologia di studio, le università telematiche sono rimaste salde perché hanno all’attivo metodi comprovati nel tempo.

Grazie alla tecnologia anche il distanziamento sociale si può avvicinare: infatti, l’università online ha studiato app e community che permettono agli studenti di interagire tra di loro, in modo da potersi confrontare e scambiare opinioni e informazioni.

Ciò che prima – e forse tornerà ad esserlo – era uguale tra università online e tradizionali, era la modalità d’esame: infatti veniva svolto in presenza in una delle tante sedi sparse sul territorio. Oggi è sempre uguale tra le due tipologie di università, ma a causa dell’emergenza sanitaria in cui ci troviamo, si sostengono gli esami online. Un altro punto in comune è il titolo rilasciato: infatti sono tantissime le università telematiche riconosciute dal Miur che rilasciano lauree e diplomi di master equivalenti a quelle delle università tradizionali.

Non solo flessibilità: alcune categorie di lavoratori, infatti, hanno agevolazioni anche economiche nel caso in cui si iscrivano a determinati corsi di laurea online. Ti serve altro per pensare di tornare a studiare?

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.