Usa, Biden eletto presidente: “Ora voltiamo pagina”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Usa, Biden eletto presidente: Ora voltiamo pagina


Joe Biden nuovo presidente degli Stati Uniti. Il candidato democratico ha superato la soglia dei 270 voti espressi dai grandi elettori. Il traguardo è stato raggiunto con i 55 voti elettorali della California, espressi nel meeting andato in scena a Sacramento. Con i 55 voti elettorali dello California infatti Biden conquista 302 grandi elettori, superando di gran lunga il quorum. In California, riporta la Cnn, Biden ha vinto con più del 63% dei voti in tutto lo Stato, mentre Trump ha guadagnato circa il 34%.


Il voto odierno formalizza la vittoria di Biden nelle elezioni dello scorso 3 novembre e pone virtualmente fine ai tentativi di Donald Trump di contestare la validità dell’iter elettorale in base alle accuse di presunti brogli che sarebbero avvenuti in alcuni stati chiave. Il prossimo passo sarà il 6 gennaio, quando il Congresso, in una sessione congiunta guidata dal vicepresidente Mike Pence, dovrà verificare e ratificare il voto del Collegio elettorale. Biden e il suo vice presidente, Kamala Harris, dovrebbero poi prestare giuramento il 20 gennaio a mezzogiorno.



IL DISCORSO DI BIDEN – “Nella battaglia per l’anima dell’America, ha vinto la democrazia. Noi, il Popolo, abbiamo votato. La fede nelle nostre istituzioni ha retto. L’integrita delle nostre elezioni rimane intatta”. Così Joe Biden nel discorso con cui, secondo quanto anticipato dallo staff del presidente eletto, saluterà la conclusione della riunione del Collegio Elettorale e la ratifica definitiva della sua vittoria elettorale. “Ora è il momento di voltare pagina, di unirci, di sanare le ferite” prosegue il discorso di Biden riecheggiando i toni usati il 7 novembre quando fu proclamata la sua vittoria che Donald Trump non ha mai riconosciuto, contestandola con decine di ricorsi che sono stati bocciati in tutte le sedi legali fino alla Corte Suprema. “Come ho detto per tutta la campagna sarò il presidente di tutti gli americani – continua il discorso che Biden pronuncerà più tardi – io sarò il presidente di tutti gli americani. Io lavorerò sodo per quelli che non mi hanno votato come per quelli che mi hanno votato”.


“Se qualcuno ancora non lo sapeva ora lo sappiamo: quello che batte profondo nel cuore degli è americani è la democrazia”, continua Biden, sottolineando “il diritto di essere ascoltato, di veder considerato il proprio voto, di scegliere i leader della nostra nazione”.


“In America i politici non prendono il potere, è il popolo che lo concede loro”, spiega Biden sottolineando che “la fiaccola della democrazia è stata accesa in questa nazione molto tempo fa e noi sappiamo che nulla – neanche una pandemia o un abuso di potere – potrà spegnerne la fiamma”.


“Abbiamo davanti a noi un lavoro urgente: mettere la pandemia sotto contro per poter vaccinare la nazione contro questo virus”, si legge ancora. Il presidente eletto ha poi sottolineato la necessità di fornire “immediato aiuto economico così tanto necessario a così tanti americani che oggi sono colpiti”. Ed ha ribadito l’intenzione di “ricostruire poi la nostra economia migliore di sempre”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.





Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.