Vaccinazione di prossimità. Nei 17 comuni dell’Asp di di Enna somministrate quasi 1.800 dosi in sei giorni

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ARTICOLO PUBBLICATO IL 19 Luglio 2021

L’ASP di Enna ha completato la somministrazione delle dosi di vaccino secondo il calendario fissato con i sindaci dei 17 Comuni lontani dagli Hub vaccinali.

Il report finale delle somministrazioni effettuate dal 12 al 17 luglio è di 1786 dosi di vaccino inoculate ai cittadini lontani dai Centri Vaccinali COVID di Enna, Nicosia, Piazza Armerina e Leonforte.

Nei giorni 16 e 17 luglio scorsi, l’equipe vaccinale ha raggiunto i centri di Aidone, Cerami, Barrafranca, Gagliano e Troina.

Ad Aidone, le dosi somministrate sono state 62, di cui tre a domicilio; 84 i vaccini inoculati a Cerami; 48 a Gagliano, di cui 5 a domicilio; 152 a Troina e 216 nella città di Barrafranca.

In base al report fornito dalla dottoressa Paola Pesce del Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di Enna, nel primo giorno, lunedì 12 luglio, le dosi somministrate a Centuripe erano state 288; ad Agira 150; nel Comune di Capizzi, 114. Nei giorni seguenti, gli operatori dell’ASP di Enna hanno somministrato a Catenanuova 78 vaccini; a Pietraperzia, 174; a Regalbuto, 240 vaccini; a Valguarnera, 84 dosi e, a Villarosa, 96, per terminare, negli ultimi giorni, nei centri di Aidone, Cerami, Barrafranca, Gagliano e Troina.

Si conclude, pertanto, la settimana dedicata dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna alla campagna vaccinale di prossimità con il bilancio di 1786 dosi somministrate ai cittadini ancora non vaccinati e lontani dagli HUB provinciali.

Il risultato ottenuto è incoraggiante e premia l’impegno degli operatori”, dichiara il direttore generale, dott Francesco Iudica. “Tuttavia, per ridurre i rischi di un eventuale rialzo numerico dei ricoveri per covid, occorre aumentare il numero dei cittadini vaccinati: raggiungere al più presto l’immunità tramite la vaccinazione permetterà di scongiurare il rischio della presenza delle varianti nella popolazione più esposta alle conseguenze del virus”.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.