Vaccino anti-Covid. In provincia di Enna vaccinata l’85% della popolazione. A Nicosia l’87%

Condividi l'articolo su:

La Regione Siciliana ha pubblicato il bollettino settimanale sull’andamento regionale del Covid e sulla vaccinazione.

In Sicilia, alla data del 15 febbraio sono state somministrate 9.993.144 dosi di cui 3.943.317 prime dosi (39,46%) e 3.659.882 seconde dosi (36,62%). In data 20 settembre 2021 è iniziata la somministrazione delle dosi addizionali rivolte ai soggetti immunocompromessi e, a seguire, la somministrazione della dose booster ai soggetti appartenenti ai target indicati nella Circolare Ministeriale n. 43604/2021 e successive. Le terze dosi somministrate sono 2.389.945 (23,92%) delle somministrazioni complessive) di cui 2.366.912 somministrate a residenti della regione.

Fino al 15 febbraio in Sicilia la popolazione over 5 anni con il ciclo primario completo di vaccini anti-Covid è salita all’82,10%, i vaccinati con prima dose sono l’85,15%. I non vaccinati sono il 17,90%.

In provincia di Enna sono 126.241 coloro che hanno completato il ciclo primario, ovvero l’82,99% degli over 5. Hanno ricevuto solo una dose di vaccino l’84,85% degli over 5. Sono 79.473 i soggetti che hanno avuto la somministrazione della terza dose del vaccino. I non vaccinati sono il 17,01%. Questi dati pongono la provincia di Enna al quinto posto in Sicilia, dietro Palermo, Ragusa, Agrigento e Trapani.

Nei singoli comuni dell’Ennese svetta in testa Cerami con il 91,76% della popolazione che ha completato il ciclo primario e il 91,65% con prima dose. Nicosia si trova al settimo posto con l’86,63% di over 5 che hanno completato il ciclo primario e 87,26% con una dose inoculata. In coda ancora una volta troviamo Agira con il 74,51% e Catenanuova con il 75,17% con il completamento del ciclo primario.

 


Condividi l'articolo su: