Valentino Rossi: “Mi piacerebbe essere padre”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



SPORT





Valentino Rossi: Mi piacerebbe essere padre


C’è un po’ di timore nel diventare grande? “Un po’ sì, anche se penso sia consapevolezza che ci sarà una parte di vita diversa. Ci saranno altre soddisfazioni, che però non saranno mai paragonabili a essere pilota della MotoGp”. Lo dice Valentino Rossi in merito al suo futuro lontano dalle corse. “Certo, mi piacerebbe essere padre -aggiunge il pilota della Yamaha ai microfoni di Sky Sport-. Se devo aspettare di essere pronto non succederà mai. Quindi a un certo punto getterò il cuore oltre l’ostacolo. E’ anche importante avere al proprio fianco la donna giusta, che ti fa stare bene”.


LA PROVA DEL COVID – “E’ stata un’esperienza di cui avrei fatto volentieri a meno. Per la prima volta la gente non voleva venirmi vicino, anche mia mamma stava distante”. “Mi ha fatto un po’ impressione, non ho avuto paura perché sono sempre stato bene. Mi è spiaciuto non correre. Il tampone non è un esame in cui puoi fare qualcosa. Sembrava di stare a scuola” aggiunge il pilota della Yamaha ai microfoni di Sky Sport.



LE CORSE – “Penso che deciderò durante la prossima estate se continuare o meno. Non ho ancora deciso di smettere. Spero che il prossimo anno in Europa si corra con le date giuste, ci sarà una piccola pausa nel mezzo e penso che lì deciderò. Datemi ancora un po’ di tempo, vi faccio sapere io…”. “Il decimo titolo è sempre l’obiettivo principale, ma andrebbe bene anche vincere delle gare, fare dei podi ed essere competitivi la domenica”, aggiunge il ‘dottore’. “E’ un momento importante, è stato un viaggio lungo diviso in due parti, in mezzo c’è stata l’esperienza con la Ducati. Sarò sempre grato alla Yamaha di avermi fatto tornare dopo due anni deludenti”. “Mi dispiace andare via dal team, ma non c’è tristezza -aggiunge Rossi, che il prossimo anno gareggerà con la Yamaha Petronas, ai microfoni di Sky Sport-. Sono anche curioso, ma non penso che cambierà molto, a parte i colori. Penso che non mi fermerò a dare un bacio alla moto, vorrò solo abbracciare gli uomini che vedrò meno. La moto la vestirò con altri colori ma sarà sempre la stessa”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.




[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]

Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: