Verranno presentate il 21 giugno le due autoemoteche acquisita dall’Asp di Enna

Condividi l'articolo su:

Le due autoemoteche acquisite dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna, grazie al progetto finanziato dal Piano Sanitario Nazionale 2016/2018, saranno presentate venerdì 21 giugno 2019 presso il Presidio Ospedaliero Umberto I di Enna.

Per l’occasione, presso la Sala Convegni “Armando Mingrino” dell’ospedale ennese, a partire dalle ore 9:30, si farà il punto sulle attività dei Centro Trasfusionali in Sicilia e nell’ennese.

Il programma prevede i saluti di Francesco Iudica, direttore generale Asp Enna e di Emanuele Cassarà, direttore sanitario, l’introduzione del dottore Francesco Spedale, direttore Simt Asp Enna, gli interventi delle autorità, la relazione su “Plasma: risorsa strategica” a cura del dottore Giovanni Garozzo, direttore Simt dell’Asp Ragusa, l’esposizione in merito ai “Dati attività anno 2018” a cura del dottore Attilio Mele, dirigente Servizio 6 Trasfusionale Centro Regionale Sangue.

Alle ore 12:00, saranno presentate le autoemoteche.

Il dottore Francesco Spedale dichiara che “L’arrivo delle due autoemoteche rappresenta un momento importante per la nostra provincia perché ci permetterà di aumentare ancora di più le donazioni e di contribuire all’autonomia regionale.

Emanuele Cassarà, direttore sanitario, afferma che “L’evento eccezionale conferma l’attenzione dell’ASP di Enna verso il il fabbisogno del sangue e per il raggiungimento dell’autonomia”.

Per il direttore generale, Francesco Iudica, “L’acquisizione delle autoemoteche è il risultato di un lavoro di rete, condiviso e partecipato, e continueremo a valorizzare il ruolo e l’impegno delle associazioni che raccolgono sangue”.

 

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *