Viabilità provinciale, il deputato nazionale Andrea Giarrizzo (M5S) ha incontrato il ministro Toninelli

Una delegazione di parlamentari nazionali del Movimento 5 Stelle, in rappresentanza dei 49 deputati e senatori eletti in Sicilia, ha incontrato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, per affrontare la disastrosa situazione infrastrutturale siciliana, partendo dalle reti viarie e ferroviarie.

Presente all’incontro il deputato nazionale della provincia di Enna, Andrea Giarrizzo, che ha consegnato al ministro un report sulle strade provinciali ennesi redatto da Fabrizio Trentacoste, senatore del Movimento 5 Stelle.

Afferma il deputato Giarrizzo: “Ho incontrato il Ministro Toninelli a cui, dopo una proficua riunione, ho consegnato il report che denuncia la situazione emergenziale delle strade provinciali del territorio ennese. Presto verrà in Sicilia per toccare con mano lo stato di degrado delle nostre infrastrutture.  Come annunciato qualche giorno fa, io e altri miei colleghi siciliani del M5S abbiamo incontrato il Ministro. È stato un incontro proficuo, abbiamo affrontato a 360 gradi le annose problematiche infrastrutturali che attanagliano la Regione Sicilia.

Ho consegnato anche il report sulle Strade Statali, redattoda Fabrizio Trentacoste, che purtroppo essendo impegnato in aula al Senato per le votazioni, non ha potuto prendere parte all’incontro.

Finalmente daremo risalto nazionale ad una criticità che da troppo tempo è rimasta silente. – conclude il deputato – L’entroterra siciliano merita con orgoglio una considerazione ben diversa da quella subita negli ultimi anni di totale abbandono delle istituzioni”.

A confermare i contenuti e la disponibilità del ministro anche un comunicato congiunto dei parlamentari del Movimento 5 Stelle: “Abbiamo consegnato un dettagliato dossier con la situazione dei nove territori provinciali. Il ministro ha ascoltato con attenzione e ha garantito il massimo supporto e la massima disponibilità da parte delle strutture ministeriali per le province di Palermo, Catania, Messina, Agrigento, Trapani, Siracusa, Ragusa, Caltanissetta ed Enna. Stiamo lavorando congiuntamente ad un piano per ridurre il gap manutentivo esistente e per la concreta realizzazione degli investimenti che il nostro territorio aspetta da decenni. Il ministro, a tal proposito, verrà in Sicilia per una estesa ispezione nei prossimi mesi”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php