Villadoro, la festa di Sant’Isidoro Agricola – VIDEO

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Si sono svolti domenica 1 luglio a Villadoro, frazione di Nicosia, i festeggiamenti in onore di Sant’Isidoro Agricola protettore degli agricoltori. Solitamente la festa si svolge l’ultima domenica di giugno, ma quest’anno è coincisa con le celebrazioni in onore di San Giovanni Battista, patrono di Villadoro e le celebrazioni per Sant’Isidoro sono state rinviate alla domenica successiva.

Sant’Isidoro fu un povero bracciante agricolo, vissuto in Spagna tra il 1080 e il 1130. Fu canonizzato da papa Gregorio XV il 12 marzo 1622 e da allora il suo culto si estese oltre che in Spagna anche nel Sud-Italia, allora soggetto al dominio spagnolo. Questa festa è stata per più di un secolo, dalla prima metà dell’800 fino agli anni 60, una delle più importanti feste di Villadoro. Dopo anni di oblio è stata ripresa nel 2010.

Dopo la messa solenne delle 18 è stata portata in processione la statua lignea del santo recentemente realizzata da un falegname nicosiano e che sostituisce quella in gesso usata in passato.

Particolare l’addobbo del santo e del fercolo, il santo ha sul braccio due provole e ai piedi ci sono le coffe, ovvero i contenitori usati dai contadini in passato per metterci il grano. Queste particolari contenitori vengono decorati con fiori di campo, margherite, girasoli e spighe, un mazzetto di spighe è portato dai due angeli che guidano i buoi ai lati del santo.

Suggestiva la salita nel piccolo e caratteristico borgo di Milletarì. Il fercolo del santo viene posto su un trattore che lo conduce nel borgo e sul trattore al ritorno continua la processione fino in piazza Carlo Alberto, dove lo attendono altri mezzi agricoli.

Nella centralissima piazza di Villadoro avviene la benedizione da parte del sacerdote, Salvatore Scardino e la sfilata dei trattori lungo il corso con il clacson e le luci accese. Infine il santo fa rientro presso la chiesa di San Giovanni.

Alla processione partecipa l’Associazione musicale San Giovanni Battista, diretta dal maestro Nunzio Quartillo.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: