Virus Cina, “probabilità trasmissione simile a influenza”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



CRONACA





Virus Cina, probabilità trasmissione simile a influenza


“Non c’è motivo di temere il contagio da nuovo coronavirus: la probabilità di trasmissione, infatti, è simile a quella di una normale influenza. E molto meno elevata del morbillo”. Lo ha ricordato Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma, nel corso della conferenza organizzata dall’assessorato alla Salute della Regione Lazio nell’ospedale romano, sulle misure predisposte per fronteggiare eventuali emergenze nel Lazio. “Perché il virus si trasmetta – sottolinea – è necessario un contatto a meno di un metro, una stretta di mano, uno scambio più prossimo”.


Ippolito ha anche spiegato che i controlli realizzati in aeroporto sulle persone in arrivo dalle aree del contagio cinese sono efficaci: “Il rischio che le persone che arrivano senza sintomi durante il volo siano contagiate è bassissimo, praticamente zero”.



Nel Lazio eventuali casi sospetti di infezioni da nuovo coronavirus cinese saranno gestiti ‘centralmente’ dall’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma. Mentre i bambini, anche se al momento non si sono mai registrati casi pediatrici, avranno come riferimento l’ospedale Bambino Gesù. Sono alcune indicazioni presenti nel protocollo operativo presentato oggi nella Capitale dall’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, dopo una riunione operativa tenuta all’Istituto Spallanzani con tutte le istituzioni e gli operatori coinvolti nella sorveglianza e nella gestione di eventuali infezioni. “La riunione è stata convocata oggi – ha spiegato D’Amato – per essere pronti all’eventuale gestione di casi che corrispondono alle indicazioni cliniche che le autorità internazionali hanno dato. Le nostre strutture sono pronte, anche perché negli anni precedenti, in occasione epidemie importanti, in particolare per la Sars, sono stati costruiti percorsi dedicati e predisposti dispositivi di prevenzione individuali per gli operatori. Misure che verranno rinnovate in questa occasione”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.


TAG:
coronavirus, ultime notizie virus cina, virus cina coronavirus sintomi, virus Cina sintomi, virus Cina pandemia 2020, virus Cina cause, virus Cina cos’è, virus Cina cosa è, virus Cina, virus Cina contagio, Spallanzani Roma, Giuseppe Ippolito




Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: