Vittoria schiacciante a Nicosia di Luigi Bonelli, riconfermato sindaco – VIDEO

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Le elezioni amministrative a Nicosia, che si sono tenute nel mese di ottobre, hanno segnato senz’altro il trionfo del sindaco uscente Luigi Bonelli, riconfermato a furor di popolo e senza possibilità di smentita sindaco di Nicosia per la seconda volta.

La prima volta aveva ottenuto 4.815 preferenze su 9.307 votanti, ovvero una percentuale del 61,54%. Questa volta ha migliorato la performance del 2015, ottenendo 6.133 voti su 8.595 votanti, ovvero il 72,61%. Sbaragliato ogni record da quando nel 1993 avviene l’elezione diretta del sindaco.

Gli elettori hanno voluto premiare la sua giunta e quanto compiuto in questi 5 anni di azione amministrativa.

Sconfitti i due avversari, il candidato sindaco Melo Lizzo durante il comizio di ringraziamento si è voluto complimentare personalmente con il sindaco Bonelli, riconoscendo sportivamente la sconfitta.

Fin dai primi minuti dopo la chiusura dei seggi e con lo spoglio si era capito quale fosse l’andazzo, discussione chiusa dopo poco meno di un’ora per la poltrona di sindaco e per la lista vincente Nostra Nicosia, che porta a casa 11 consiglieri comunali. La lotta era ristretta tra Catania e Lizzo, con quest’ultimo che prevaleva sull’ex sindaco con quasi 4 punti percentuali, ma senza raggiungere l’obiettivo del 20% che lo avrebbe fatto sedere tra gli scranni del “Palazzo di città”, mentre la sua lista arrivava terza, complice una netta sconfitta subita nella frazione di Villadoro, dove Liberi e Uniti ha ottenuto un lusinghiero 61,4%, prima lista davanti anche a Nostra Nicosia. Questa performance ha permesso alla compagine di ottenere cinque consiglieri comunali.

Nel nuovo consiglio comunale saranno presenti 9 uomini e 7 donne, tra questi 12 sono stati riconfermati (Bonelli, Bonomo, Castrogiovanni, Catalano, Di Costa, La Giglia, Mancuso Fuoco, Scinardi, Giacobbe, Li Volsi, Spedale, Scavuzzo) e 4 sono i nuovi ingressi (De Luca, Murè, Pagliazzo e Messina). Non sono stati riconfermati D’Alio e D’Amico della lista Nostra Nicosia, nonostante il buon numero di voti ottenuti da entrambi. Nella lista Nostra Nicosia troviamo delle vere e propri recordisti in termini di preferenze, tra tutti Bonomo 1.261, Di Costa 1.179, Pagliazzo 848, Mancuso Fuoco 799, da segnalare come l’undicesima, De Luca, abbia ottenuto 537 preferenze.

La proclamazione del sindaco eletto è avvenuta intorno a mezzogiorno nella sezione 1 dell’Istituto superiore Alessandro Volta di Nicosia. Presente l’intera giunta diversi consiglieri comunali ed il sindaco con il presidente del consiglio comunale di Sperlinga con qualche assessore, segno dell’amicizia che intercorre tra i due sindaci. Il cancelliere del Tribunale di Enna ha proclamato eletto sindaco Luigi Bonelli che per la seconda volta guiderà per cinque anni la città di Nicosia, confermandosi il 21mo primo cittadino dal dopoguerra.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it