Viviana “soffriva di paranoia”, resti compatibili con Gioele

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



CRONACA





Viviana soffriva di paranoia, resti compatibili con Gioele


Viviana Parisi “soffriva di paranoia e ha avuto un crollo mentale dovuto a una crisi mistica“. E’ quanto risulta scritto su un certificato medico rilasciato dall’ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto e che la donna teneva nel cruscotto della sua auto. Lo conferma il procuratore capo di Patti Angelo Vittorio Cavallo parlando con i cronisti in procura.


“I resti umani ritrovati ieri mattina sono compatibili con Gioele”, ha continuato il procuratore, aggiungendo come “non è escluso” che “la madre e il figlio siano morti nello stesso punto”. “Tutte le ipotesi sono aperte – ha spiegato -. O una morte contestuale o una morte in momenti separati, dobbiamo verificarlo. Le emergenze più importanti arriveranno dagli accertamenti medico-legali”.



I resti del piccolo, ha aggiunto Cavallo, “sono stati trascinati in più punti dagli animali selvatici. Noi riteniamo che ci sia stato un intervento quantomeno successivo degli animali”. “Questo è sicuro – ha spiegato – quell’effetto di dispersione è sicuramente frutto di un intervento di animali o in un momento successivo o al momento dei fatti”.


Legale famiglia: “Credibilità Stato ne esce compromessa”


Prelievo del Dna per il papà di Gioele


“Sulla morte di Gioele sono aperte tutte le ipotesi”, ribadisce Cavallo parlando con i cronisti davanti alla Procura. “Possiamo escludere alcune piste – dice – però tutto il resto è plausibile. Risposte potranno arrivare solo da alcuni esami specifici”.


“Purtroppo per quest tipo di accertamenti ci vogliono dei tempi, non perché il consulente debba andare in ferie. Ad esempio, per gli accertamenti istologici bisogna rispettare una procedura di essiccazione. Se non si rispettano questi accertamenti, questi risultati non hanno valore scientifico. Quindi il tempo serve”, ha sottolineato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.




[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]

Source link


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: