ZES. Giarrizzo (M5S): “Accelerare su Zone Economiche Speciali al sud, nominare subito i commissari”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Serve immediatamente un’accelerazione nell’attuazione concreta nel Sud Italia delle Zone Economiche Speciali, non c’è altro tempo da perdere, prima di tutto è necessario nominare al più presto i nuovi commissari e rendere finalmente operativo questo strumento. Con il Movimento 5 Stelle stiamo continuando a lavorare in tale direzione, anche per investire ulteriori fondi nell’importantissimo strumento a favore di imprese e interi territori”. Così il vicepresidente della commissione Attività produttive alla Camera, il deputato Andrea Giarrizzo a margine della conferenza stampa indetta dal M5S a Montecitorio dalla quale sono emerse nuove proposte al Ministero per il Sud, da consegnare alla Sottosegretaria Dalila Nesci e quindi alla Ministra Carfagna, per migliorare questa importante possibilità di sviluppo per il nostro territorio”

Di pari passo con la nomina dei commissari, – continua Giarrizzo – abbiamo proposto di costituire dei Comitati di indirizzo e di integrare la composizione di tali Comitati con un rappresentante del Ministero della transizione ecologica (MITE) per promuovere una politica green. E ancora, prevedere anche la partecipazione dei Presidenti delle Autorità di sistema portuale al Comitato di indirizzo”. “Inoltre, – aggiunge il parlamentare – bisogna potenziare gli incentivi a favore degli investitori che operano nelle ZES, compresa la possibilità di poter cedere il credito d’imposta ad altri soggetti, anche per la produzione e la distribuzione di Idrogeno Rinnovabile. E infine, intervenire sulla manutenzione infrastrutturale (rete viaria, illuminazione etc.) e sulla implementazione/completamento della connettività (banda ultralarga). Per ultimo, proponiamo al Ministero per il Sud di consentire l’assunzione di personale qualificato per le unità di staff delle figure commissariali e offrire assistenza gratuita nella gestione di tutte le formalità connesse all’investimento”.

Ricordo che sono due le aree della Provincia di Enna inserite tra le Zone Economiche Speciali: l’Area Industriale di Dittaino e Troina. Proprio su Dittaino, è noto il mio incessante impegno affinché l’intera area venisse inserita tra le ZES. Allo scopo, avevo anche avviato diverse interlocuzioni con il governo regionale. Il nostro territorio – conclude Giarrizzo – ha estremo bisogno di valorizzazione e sostegno, oggi più che mai, anche in considerazione della crisi determinata dall’emergenza da Covid-19. Un momento di svolta per l’economia e il mondo produttivo che porterà risultati tangibili, sostenendo la crescita economica ed occupazionale di interi territori”.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.