Zone Franche Montane: PD: “massima attenzione all’Ars ed a Roma per approvazione definitiva della legge”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ARTICOLO PUBBLICATO IL 16 Luglio 2021

“Dopo l’approvazione all’Ars, la legge-voto sulle Zone Franche Montane della Sicilia è arrivata al Parlamento nazionale per l’approvazione ‘definitiva’ prevista per questo tipo di norme: stiamo seguendo il dossier con la massima attenzione, c’è un pezzo d’Italia che non ha le stesse opportunità del resto del paese, bisogna quindi trovare strumenti in grado di adattarsi alle differenze specifiche dei territori montani per sostenerne la consistenza demografica ed economica”. Lo ha detto Luciano D’Alfonso, senatore PD e presidente commissione Finanze e Tesoro al Senato, intervenendo a Polizzi Generosa (PA) alla conferenza stampa promossa dal Partito Democratico in merito all’iter parlamentare del ddl sulle Zone Franche Montane, un testo che per diventare legge deve avere un doppio passaggio, come ha ricordato anche il capogruppo all’Ars Giuseppe Lupo: “Il PD si è battuto al Parlamento regionale per portare avanti ed approvare questo disegno di legge che prevede strumenti fondamentali con la fiscalità di sviluppo – ha detto Lupo – adesso c’è bisogno dell’approvazione del Parlamento nazionale e se siamo qui oggi è per ribadire un impegno del PD a tutti i livelli”.

“Stiamo portando avanti un lavoro di squadra per trasformare in realtà gli strumenti di sostegno ai territori montani previsti nel testo – ha detto il deputato nazionale PD Carmelo Miceli, tra i promotori dell’iniziativa – ma serve anche la collaborazione istituzionale da parte di chi oggi è al governo della Regione”.

Alessandro Alfieri, senatore PD e coordinatore nazionale “Base Riformista”, nel suo intervento ha ricordato la necessità di “continuare a lavorare perché tutti i territori siano possano avere le stesse opportunità, per questo servono strumenti specifici per le aree montane che sopperiscano agli svantaggi competitivi. In questo senso lavoreremo per adattare anche le regole europee”.

La conferenza stampa, organizzata proprio nel cuore delle Madonie, è stata aperta dal sindaco di Polizzi Generosa Gandolfo Librizzi: “per chi come noi vive la realtà montana quotidianamente è importantissimo potere attivare gli strumenti previsti dalle ZFM – ha detto Librizzi – abbiamo grandi potenzialità da sostenere e valorizzare”.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.