A Cerami la giunta si colora di rosa: tre donne e due uomini (compreso il sindaco) formano il nuovo “governo” municipale

Condividi l'articolo su:

La nuova Giunta comunale è fatta. Attraverso un apposito decreto, il neoeletto sindaco, Silvestro Chiovetta, ha nominato, ieri, giovedì 22 giugno, i quattro assessori, tre donne e un uomo, che lo affiancheranno nel corso del nuovo avviato quinquennio amministrativo.

La squadra dei nuovi assessori, a cui sono state attribuite le specifiche deleghe,  è composta da:  Sabina Piera Rita Sillaro, nel ruolo di vicesindaco a cui sono affidati gli incarichi alle Politiche Sociali e Giovanili, Salute, alla Cultura, Pubblica istruzione, Biblioteca comunale; Piera Anna Maria Sillaro, che si occuperà di Associazionismo, Formazione, Turismo e Spettacolo, Beni culturali e pari opportunità; Michelina Cavaleri, già ex vicesindaco,  ora anche consigliere (il più votato) e assessore a cui è  demandato l’importante settore delle Risorse strategiche e Patrimonio, PNRR, Bilancio, Tributi, Sistemi  informativi, Innovazione e digitalizzazione; Luigi Di Bella, consigliere e assessore, si dedicherà allo Sport, alle Politiche del Lavoro, Contenzioso, Agricoltura e Artigianato,  Attività produttive.

Il sindaco ha trattenuto per sé le competenze pertinenti agli Affari Istituzionali, Promozione e tutela dell’ambiente e del territorio, Lavori pubblici, Urbanistica, Protezione civile, Rapporti con le Istituzioni, Polizia Locale, Risorse Umane.

I componenti dell’esecutivo che formeranno la squadra del nuovo “Governo” cittadino saranno presentati ufficialmente al Consiglio comunale nella seduta convocata il prossimo 26 giugno, nel corso della quale il neo eletto sindaco eseguirà il prescritto giuramento di rito, acquisendo la piena titolarità delle funzioni inerenti alla carica.

Carmelo Loibiso


 


Condividi l'articolo su: