A Pergusa i primi verdetti dell’ACI Racing Week End

Pergusa Partenza Mitjet
Condividi l'articolo su:

ASCOLTA QUESTO ARTICOLO

L’ACI Racing Week End a Pergusa ha emesso i primi verdetti con le qualifiche del TCR Italy Touring Car Championship, il Campionato Italiano Sport Prototipi ed il Campionato Italiano Autostoriche, prime due gare per la Mitjet.

Domenica 9 giugno a partire dalle 8.00 altre nove sfide sui 4.950 metri del circuito siciliano che assegnerà il 4° Trofeo Città di Enna. Oltre alle serie tricolori targate ACI Sport anche ACI Storico Festival, l’appuntamento con la cultura e la storia dell’auto, che vedrà un raduno dinamico ed una parata in pista di auto di esclusivo valore storico e sportivo prevista per le 12.45.

Pergusa Tavano Pole

-“Puntiamo a crescere attraverso varie iniziative e ACI Racing Week End rappresenta una direzione – ha dichiarato Mario Sgrò, Presidente del Consorzio Ente Autodromo Pergusa – le gare tricolori di ACI Sport, offrono forti emozioni e riportano alla memoria le epiche sfide su questa storica pista che continua a guardare al futuro. La Sicilia, terra in cui sono nate le competizioni automobilistiche, mostra sempre con entusiasmo la propria passione ed il proprio affetto”-.

Nella prima delle due gare della serie internazionale Mitjet successo per Gabriel Torelli, che è passato in testa ed ha dominato i 20 minuti più un giro di gara. Alle sue spalle sfide a tinte forti tra Giuseppe Fiorenzi, che ha recuperato sul finale la 2^ posizione davanti a Jody Lamburghi ed uno scatenato Alberto Naska, lo youtuber che dalla 6^ piazza di partenza ha rimontato fino alla 2^, poi persa in vista della bandiera a scacchi dove ha chiuso 4°.

A scattare dalla pole position alle 8.00 nella prima gara del Campionato Italiano Sport Prototipi, con le nuove Wolf Raiden con motore Aprilia, sarà il giovanissimo lombardo Mattia Marchiante che è stato autore di un ottimo miglior giro in 1’42”472, in prima fila staccato di soli 87 millesimi, l’esperto pugliese Luigi Ferrara. Seconda fila per giovanissimi figli d’arte con il malese Alister Yoong ed il piemontese Pietro Ferri. I primi 4 piloti sono racchiusi in meno di 1/2 secondo. Gara 2 del tricolore Sport Prototipi alle 14.05 sempre sulla distanza dei 25 minuti + 1 giro.

Pergusa 139 verdi 3012 XL

Alle 8.50 ed alle 14.55 spettacolo ed adrenalina assicurati nel TCR Italy Touring Car Championship categoria cambio sequenziale, dove in un secondo ci sono i primi 10 delle qualifiche. Pole position per Salvatore Tavano su Cupra Leon VZ, il pilota siracusano della Scuderia Girasole sulla pista di casa graffiato le qualifiche ed impresso il giro veloce in 1’38”985. -“Abbiamo lavorato molto sulla vettura per metterci al passo della concorrenza. Ci siamo concentrati sulle qualifiche ed ora dovremo concretizzare in gara quanto fatto di buono”- ha dichiarato Tavano, che ha dedicato la pole al papà. Dedico la pole al mio papà  In prima fila ci sarà anche l’Audi RS3 LMS del canadese Nicolas Taylor, staccato di 387 millesimi. Seconda fila italiana con Matteo Poloni su Audi LS3 LMS e Michele Imberti su Hyundai Elantra N. Per la categoria riservata alle vetture equipaggiate con cambio automatico DSG in 1’43”042 è stato il 20enne bergamasco, già vincitore della F. FX Italian Series, Luca Verdi su Audi RS3 DSG ad ottenere la prima posizione in griglia di partenza. Gara 1 del TCR DSG 9.50 e gara 2 alle 15.55.

Massimo Ronconi e Giovanni Gulinelli su Porsche 930 hanno ottenuto il miglior tempo nelle qualifiche del Campionato Italiano Auto Storiche, che domani vivrà la sua gara su 60’ a partire dalle 11.35. L’equipaggio del Club 91 Squadra corse a Pergusa vinse nel 2023. In prima fila un’altra Porsche la 911 di 2° Raggruppamento su cui ci saranno i palermitani Giuseppe Termine ed il driver e preparatore Domenico Guagliardo.


Visited 3 times, 1 visit(s) today

Condividi l'articolo su: