Calcio a 5 Serie C2. La Polisportiva Nicosia sconfitta in casa dalla Fulgentissima – VIDEO

Condividi l'articolo su:

Nella sesta giornata del campionato di calcio a 5 di Serie C2 la Polisportiva Nicosia rimedia un’amara sconfitta casalinga contro la Fulgentissima, squadra di Naro.

Gli ospiti dopo otto minuti si portano in vantaggio con Polizzi. Dopo tre minuti Luca Maggio riesce a pareggiare e al 14’ la Polisportiva Nicosia si porta in vantaggio sempre con Luca Maggio. La Fulgentissima pareggia al 16’ con Sow e sempre lo stesso calciatore della Fulgentissima porta in vantaggio la sua squadra al 24’. Quasi in chiusura della prima frazione di gioco, al 28’, gli ospiti allungano le distanze con Grifo. Il primo tempo si chiude sul 2-4.

In apertura del secondo tempo al 2’ Luca Maggio realizza una rete su calcio di rigore e dopo tre minuti segna la rete del 4-4. Al 9’ gli ospiti si riportano in vantaggio con Grifo. Incredibile l’episodio poco sportivo che accade al 14’ quando due calciatori della Polisportiva Nicosia in seguito ad uno scontro di gioco rimangono a terra, l’arbitro non ferma il gioco, il calciatore Barjo mancando di fairplay non si ferma e segna la rete del 4-6, scatenando in campo le proteste dei nicosiani. Alla ripresa del gioco i calciatori della Fulgentissima rimediano e si fermano, permettendo a Luca Maggio di segnare e ripristinare le distanze tra le due squadre. Sarà l’ultima rete dell’incontro. Il Nicosia si riversa in avanti ma non riesce a pareggiare.

E’ la quarta sconfitta del girone di ritorno su sei partite disputate che allontana la squadra dalla zona play-off anche se ancora nulla è compromesso. La Polisportiva Nicosia è al sesto posto con 28 punti. Nel prossimo turno affronterà fuori casa la Next Level di Enna, squadra ottava in classifica con 17 punti. All’andata la Polisportiva Nicosia si impose per 7-2.



Condividi l'articolo su: