Calcio Seconda Categoria. Per il Città di Troina vittoria sofferta con lo Sporting Fiumefreddo

Condividi l'articolo su:

Il Città di Troina di mister Salvatore Compagnone viola l'”Angelo Rossi” di Fiumefreddo di Sicilia (CT) e batte 0-2 lo Sporting Fiumefreddo di mister Michele Bella. I rossoblù stendono la compagine giallonera con una rete per tempo: Barbera al 34′ sblocca il risultato e L’Episcopo al 97′ chiude la pratica. Di seguito la cronaca e il tabellino del match e le dichiarazioni del tecnico rossoblù, Salvatore Compagnone.

PRIMO TEMPO: La prima occasione del match è per lo Sporting Fiumefreddo, dopo appena un giro di lancette, con Imbrogiano che prova la conclusione dal limite dell’area, l’estremo difensore rossoblù blocca la sfera senza troppi problemi. Al 7′ risponde il Città di Troina con Signore che si invola in area di rigore e calcia fuori. Al 10′ padroni di casa pericolosi con un tiro-cross di Russo che termina alto. Due minuti più tardi i rossoblù vanno in rete con S. Romano, ma l’arbitro annulla tutto per fuorigioco. Al 34′ il Città di Troina sblocca la gara: cross dalla destra di Pappalardo a cercare Barbera che di testa, da pochi passi, appoggia il pallone in rete. Al 40′ troinesi ancora in avanti con un tiro-cross di Giamblanco che, però, termina alto. Dopo cinque minuti di recupero l’arbitro fischia la fine della prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO: La prima occasione della seconda frazione è per il Città di Troina, al 53′, con Messina che calcia di poco alto dal limite dell’area. Al 67′ rossoblù nuovamente pericolosi con Drammeh che, ottimamente servito da Vitale, prova la conclusione dall’interno dell’area di rigore, sfera che, però, termina alta. All’80’ si fa vedere in avanti anche lo Sporting Fiumefreddo con una punizione, da circa 30 metri, di Liotta, Cantale però è attento e in tuffo sventa la minaccia. Un minuto più tardi rispondono gli ospiti con L’Episcopo che, a tu per tu con l’estremo difensore avversario, non riesce a centrare lo specchio della porta. Al 92′ Città di Troina in avanti alla ricerca della seconda rete: lancio di Pappalardo a cercare Mascali che, dal limite dell’area, calcia fuori. Al 94′ rossoblù ancora pericolosi con Zitelli che, dal limite dell’area, prova la conclusione, sfera che termina alta. Al 97′ la truppa di mister Compagnone trova la seconda rete del match con L’Episcopo che salta un avversario, entra in area di rigore e piazza la palla dove il portiere locale non può arrivare, chiudendo così la pratica. Dopo sette minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità.

Al termine del match è intervenuto ai nostri microfoni il tecnico rossoblù, Salvatore Compagnone. Di seguito le sue dichiarazioni: “Siamo molto contenti, sia per la vittoria che per la continuità dei risultati. Nella prima parte del confronto abbiamo dato un utile indirizzo al gioco, gestendo agevolmente le due fasi. Nella seconda parte, invece, ci siamo abbassati, concedendo profondità, ma senza subire azioni pericolose. Questa prova ci consente di guardare avanti, con la consapevolezza necessaria per affrontare la parte finale del campionato”.

IL TABELLINO:

SPORTING FIUMEFREDDO: Triolo, Borgese, Russo (57′ Giannetto), Imbrogiano, Liotta, Cardillo (54′ Galeano), Fatty, Zappalà (65′ D’Agata), Dovara (46′ S. Trefiletti), G. Di Benedetto, D. Trefiletti. A disp.: Mirabelli, R. Di Benedetto. All. Bella.

CITTÀ DI TROINA: Cantale, Ferruzza, S. Romano, Giamblanco, F. Maccarrone, Barbera (57′ Di Muni), Signore (55′ Vitale), Drammeh, Santoro (65′ L’Episcopo), Pappalardo (92′ Zitelli), Messina (88′ Mascali). A disp.: Calabrese, Cortese, Galati, N. Trovato. All. Compagnone.

ARBITRO: Mineo di Ragusa.

MARCATORI: 34′ Barbera (T), 97′ L’Episcopo (T).

NOTE: Ammoniti D. Trefiletti (F), Imbrogiano (F), Zappalà (F), Borgese (F), G. Di Benedetto (F), Cantale (T), Giamblanco (T), Messina (T), S. Romano (T), Di Muni (T).



Condividi l'articolo su: