Comunicazione di Acquaenna sulla rateizzazione delle bollette 2023

Condividi l'articolo su:

Acquaenna informa che, in conformità con la decisione dell’ATI, per offrire agli utenti un periodo di pagamento più lungo per i consumi del 2023 e permettere loro di saldare regolarmente le fatture correnti, quelle del 2023 saranno suddivise in rate quadrimestrali per le utenze domestiche e commerciali. Questo sarà basato sui bimestri non ancora fatturati, come specificato di seguito:

  • 6 Bimestri da fatturare: suddivisi in 6 rate quadrimestrali
  • 5 Bimestri da fatturare: suddivisi in 5 rate quadrimestrali
  • 4 Bimestri da fatturare: suddivisi in 4 rate quadrimestrali
  • 3 Bimestri da fatturare: suddivisi in 3 rate quadrimestrali
  • 2 Bimestri da fatturare: suddivisi in 2 rate quadrimestrali

Gli utenti che hanno già ricevuto le bollette con una rateizzazione standard in due rate possono richiedere una rateizzazione per i bimestri ancora da pagare, utilizzando le stesse modalità sopra menzionate, contattando Acquaenna attraverso i canali abituali (Sportello, telefono, email).

Acquaenna è disponibile a concedere ulteriori dilazioni di pagamento fino a un massimo di 6 anni.


 


Condividi l'articolo su: