Dal primo dicembre due medici stranieri al Basilotta di Nicosia

Condividi l'articolo su:

Dal primo dicembre l’Ospedale Basilotta di Nicosia potrà contare su due nuove risorse: si tratta dei primi due medici stranieri assunti dall’Asp di Enna con contratto a tempo determinato.

Il dottore cubano Adrian Gonzales Justiz sarà impiegato nel pronto soccorso, mentre il dottore argentino Francico Javier Crivelli sarà impiegato nel reparto di Chirurgia. I due medici hanno firmato il contratto nella mattinata del 29 novembre presso la sede dell’Asp ad Enna, accompagnati da una delegazione del Movimento per la Difesa dei Territori, presieduta da Fabio Bruno, che ha sostenuto questa iniziativa per garantire la continuità dei servizi sanitari nel nosocomio nicosiano, in vista della scarsità di medici italiani disponibili.

L’Asp di Enna ha lanciato degli avvisi pubblici per reclutare medici provenienti dall’Unione europea e da paesi extraeuropei, seguita anche dalla Regione siciliana che ha pubblicato un avviso per l’assunzione di circa 1.500 medici per tutta l’Isola.



Condividi l'articolo su: