Enna, Antonio Malaguarnera confermato segretario provinciale della CGIL

Condividi l'articolo su:

Con la riconferma di Antonio Malaguarnera, si è concluso il congresso della Cgil di Enna. L’assemblea Generale del sindacato, ha riconfermato infatti l’assorino Malaguarnera alla guida della Cgil provinciale.  Malaguarnera diplomato in agraria, esperto in agricoltura dell’entroterra e della macchia mediterranea conosce benissimo il territorio della ex provincia Ennese essendo un operaio specializzato del consorzio di bonifica di Enna.

L’elezione è avvenuta al termine del congresso provinciale svoltosi alla sala convegni del ristorante Garden di Pergusa, che ha visto la partecipazione di 140 delegati in rappresentanza di 13.400 iscritti alla Cgil in tutta la provincia. Il segretario Malaguarnera ha improntato la sua relazione su vari temi ma in particolare si è soffermato sullo sviluppo e sugli strumenti da mettere in campo per lo sviluppo del  territorio ennese. Ha posto l’attenzione sullo sviluppo delle aree interne attraverso la concertazione con il mondo produttivo e le istituzioni.

Il percorso congressuale ha portato a definire anche la classe dirigente delle varie categorie con l’elezione delle assemblee generali delle categorie e con l’elezione dei rispettivi segretari generali. In applicazione allo statuto della Cgil i segretari non posso ricoprire più di 2 mandati ma alcuni di loro provenivano dal primo mandato pertanto per la maggior parte è stata una riconferma. Giampiero Potenza è stato riconfermato alla guida della Fisac che è la categoria dei bancari, Floriana Solaro riconfermata alla segreteria del Nidil che è la struttura sindacale che tutela i lavoratori atipici; Attilio Casabona eletto segretario della Flai, categoria che tutela i lavoratori dell’agroalimentare e della agricoltura in generale; Alfredo Schilirò riconfermato segretario della Filctem che raggruppa la manifattura, i lavoratori dell’energia e del tessile ed è stato eletto segretario generale della Funzione Pubblica che tutela i lavoratori della Pubblica Amministrazione, dei Vigili del fuoco e i lavoratori dell’igiene ambientale; Roberto di Vincenzo riconfermato segretario generale Filt che tutela i lavoratori dei trasporti ed è stato eletto segretario generale dei Pensionati; Sirio di Blasi eletto segretario generale della Filcams che è la categoria che tutela i lavoratori del commercio, della vigilanza e delle imprese di pulizia; Giuseppe Miccichè riconfermato segretario generale dei lavoratori della scuola (pubblica e privata), dell’educazione degli adulti, dell’università, della ricerca, della formazione professionale.

 


Condividi l'articolo su:

Comments are closed.