Il prof. Marco Barbanti è il nuovo direttore del reparto di Cardiologia dell’Umberto I di Enna

Condividi l'articolo su:

Il nuovo direttore dell’Unità operativa complessa di Cardiologia dell’Ospedale Umberto I di Enna è il dott. Marco Barbanti, professore associato dell’Università degli Studi di Enna “Kore”.

Prende il posto del dott. Calogero Vasco, che ha raggiunto la pensione. Alla presenza del presidente dell’Università Kore di Enna, prof. Cataldo Salerno, dei direttori delle Unità operative complesse dell’Ospedale, della direzione ospedaliera e dei dirigenti delle professioni sanitarie, il Commissario Straordinario, dott. Francesco Iudica, ha rivolto il saluto e il ringraziamento al dott. Calogero Vasco “…per il generoso, competente, appassionato impegno con il quale ha guidato la cardiologia ennese che, grazie al suo lavoro, alle sue intuizioni, si apre oggi a nuovi e più prestigiosi traguardi. Il Dott. Vasco, per molto tempo e in frangenti anche difficili, ha rappresentato la figura di riferimento dell’Ospedale di Enna, costituendo la valorosa cerniera tra ospedale e territorio nel garantire l’assistenza sanitaria adeguata ai bisogni di salute dei cittadini”.

Calogero Vasco, infatti, oltre a essere il primario della Cardiologia, è stato anche direttore sanitario dell’Ospedale e lascia oggi il servizio “… soddisfatto del lavoro svolto e dell’impegno profuso per la Cardiologia e per l’Ospedale di Enna”.

Il presidente dell’Università Kore, prof. Cataldo Salerno, ha sottolineato come l’insediamento del prof. Barbanti costituisca un evento significativo per “…la clinicizzazione dell’Unità Operativa Complessa di Cardiologia, la prima ad essere diretta da un professore della Kore.” Salerno ha evidenziato come il rapporto tra Ospedale e Kore sia essenziale per superare la carenza di figure mediche e per rafforzare la formazione. “La Sicilia centrale è un’area molto vasta che travalica i confini delle stesse aziende sanitarie presenti e l’Università può giocare un ruolo attrattivo per l’intero territorio. Può, inoltre, assicurare la copertura di branche specialistiche finora assenti grazie al reclutamento dei docenti universitari. Il dott. Barbanti è un nostro brillante professore che saprà sostituire nel modo più adeguato il dott. Calogero Vasco.” E ha aggiunto: “Oggi è una bella giornata per noi tutti e per le istituzioni che rappresentiamo. Ancora una volta ringrazio il dott. Francesco Iudica, e tutti i suoi collaboratori, che credono e si stanno impegnando oltremodo in questo processo di cooperazione e osmosi tra Sanità e Università Kore”.



Condividi l'articolo su: