Illuminare la casa con le lampade giuste

18992 lampade online
Condividi l'articolo su:

Qual è la lampada migliore per illuminare la casa? Di certo quella che ha la capacità di coniugare la praticità e la resa estetica. Quando si scelgono le luci per la propria abitazione, infatti, sono due le esigenze più importanti che devono essere soddisfatte: da un lato la necessità di rendere le stanze più belle e accoglienti, e dall’altro lato l’esigenza di favorire lo svolgimento delle attività della vita quotidiana. È evidente che l’estetica riveste un ruolo di primaria importanza proprio perché contribuisce a rendere la casa più confortevole, incidendo sul benessere abitativo. Stando in ambienti ben decorati, si beneficia di un umore positivo.

Come trovare la lampada giusta

Il mercato delle lampade online mette a disposizione una grande varietà di scelte, da studiare con la massima attenzione. Le lampade a sospensione, per esempio, abbinano arredamento e illuminazione. Queste lampade devono essere collocate al centro della stanza; nel caso di locali chic, è auspicabile optare per lampadari bassi da collocare sopra il comodino o sopra il piano di lavoro. Per quel che riguarda le lampade da parete, invece, l’ingombro ridotto è una delle caratteristiche più significative, insieme con la loro efficienza e la loro natura discreta. Si può ricorrere a queste lampade per generare una luce di atmosfera, ma anche per illuminare degli ambienti non molto ampi, per valorizzare un quadro o semplicemente per la retroilluminazione del televisore.

Le lampade da tavolo e le lampade da terra

Le lampade da tavolo garantiscono numerose opportunità in qualità di elementi decorativi o come punti luce, anche con luce ambientale. Invece le lampade da terra rappresentano il complemento di arredo per antonomasia, e sono decorative anche quando non sono accese. Si tratta di un punto luce funzionale in più, grazie a cui è possibile movimentare lo spazio. Le piantane valorizzano lo stile della casa e diventano, quindi, parte integrante dell’arredo. Infine vale la pena di citare le plafoniere, che garantiscono una luce d’ambiente perfetta. Per trovare il modello giusto è necessario tenere conto prima di tutto delle dimensioni della stanza: i faretti sono ideali per le stanze che non superano i 3 metri.

La luce ideale per la camera da letto

La camera da letto è un ambiente in cui è necessario illuminare solo pochi punti. Un grande classico è rappresentato dalle applique da parete, da collocare sui comodini, grazie a cui è possibile leggere evitando di disturbare chi dorme. Occorrono, poi, una luce mirata per lo specchio, tale da non proiettare ombre sul volto quando ci si trucca, e una luce a led per l’armadio. Per quel che riguarda la camera dei bambini, d’altro canto, il primo aspetto a cui si deve pensare è quello relativo alla sicurezza: proprio per questo motivo è necessario evitare le lampade che si possono surriscaldare, e quindi causare scottature nel caso in cui vengano toccate. Attenzione anche ai modelli che potrebbero cadere e rompersi. Alla luce di tali considerazioni conviene preferire le applique da parete, ideali per la luce notturna, e le lampade da tavolo da mettere sulla scrivania.

Quale luce scegliere negli altri ambienti della casa

Il soggiorno può essere valorizzato con vari punti luce abbinati a lampade da parete. Sul tavolo da pranzo si può mettere una lampada a sospensione, e una lampada da terra va bene per la zona salotto. È chiaro che i punti luce sono destinati ad aumentare nel caso in cui il soggiorno sia molto ampio. L’ingresso della casa può essere illuminato, invece, con dei faretti, che rappresentano un grande classico, sia in versione incassata che in versione orientabile. Passando poi alla cucina, quello che occorre prima di tutto è la funzionalità. Il piano di lavoro deve essere illuminato in maniera adeguata grazie a luci sottopensile, in modo che stare ai fornelli risulti ancora più gradevole. Qualora il tavolo da pranzo sia in cucina, la sua illuminazione deve essere assicurata da una lampada a sospensione. Infine, è necessario pensare all’illuminazione del bagno, dove può servire un’accensione separata di faretti incassati, plafoniera e applique sullo specchio: dettagli ben curati che danno vita a un ambiente perfetto. Così, praticità ed estetica si sposano alla perfezione e arredare con le luci diventa facile come non mai.



Condividi l'articolo su: