La Coldiretti di Nicosia soddisfatta per la scelta del sindaco di revocare la delibera sull’hub logistico addestrativo

Incontro Coldiretti Hub Militare 1
Condividi l'articolo su:

La Coldiretti di Nicosia, presieduta dall’imprenditore Mario Di Pasquale, aveva indetto lunedì 22 maggio, presso la sede della sezione nicosiana, una riunione con allevatori e agricoltori dell’associazione, le cui aziende ricadono nel perimetro dove sorgerà l’hub logistico addestrativo dell’Esercito italiano.

Incontro Coldiretti Hub Militare 2In tutto una dozzina di imprenditori agricoli ed allevatori che non sono stati per nulla convinti della decisione presa dalle amministrazioni di Gangi, Nicosia e Sperlinga. Per questo motivo all’unanimità si sono espressi per il no alla costruzione dell’hub militare.

Il presidente Mario Di Pasquale ha incontrato successivamente il sindaco Luigi Bonelli ed ha riferito la posizione degli associati della Coldiretti.

Siamo soddisfatti per la decisione presa dal sindaco di Nicosia. – Afferma il presidente Mario Di Pasquale – Il sindaco ha tenuto conto anche delle nostre posizioni ritenute rilevanti per decidere la revoca della delibera di giunta. Ha tenuto conto dell’importanza delle aziende agricole che ricadono in quel territorio e facenti parte di un comparto fondamentale per la nostra economia. Per questo motivo lo ringrazio personalmente”.

Incontro Coldiretti Hub Militare 3

Incontro Coldiretti Hub Militare 4



Condividi l'articolo su: