La qualità della grafica nei videogiochi e gaming online

Grafica 3d
Condividi l'articolo su:

Al giorno d’oggi la qualità grafica è diventata sempre più importante, a volte prioritaria rispetto a molti altri aspetti di gioco. Negli ultimi anni abbiamo osservato una sempre maggiore concentrazione degli sviluppatori in tema grafico, cercando di rendere sempre divertenti e appaganti i loro stessi titoli. Questa nuova onda concentrata sulla qualità grafica è divenuta ormai dominante ed è presente in ogni forma videoludica, da quella destinata al mondo del gioco d’azzardo a quella che invece si occupa dei videogiochi più classici, destinati all’utilizzo tramite pc o console di ultima generazione.

Questa evoluzione si è concentrata nell’ultio decennio, sia per quanto riguarda i giochi da console che per quanto concerne invece i titoli da slot machine come quelli proposti da Playtech casino online Italia.

La rivoluzione del gioco è quindi passata dai titoli cosiddetti “tripla A” che, in breve tempo, sono passati dall’avere delle colorate e simpatiche grafiche bidimensionali a quelle più serie ed importanti, realizzate in tre dimensioni. Così facendo, il giocatore si è trovato dinanzi un mondo completamente nuovo, ricco di dettagli e di qualità che, è il caso di dirlo, gli ha permesso di giocare a un livello superiore. I prodotti che vengono realizzati oggi sono tutti obbligatoriamente in tre dimensioni e, spesso, richiedono delle macchine molto performanti per poter essere eseguiti. Certamente, questi nuovi titoli hanno rappresentato uno spartiacque tra ciò che è venuto prima e ciò che, al contrario, è prodotto ai giorni nostri.

Una piccola parte delle produzioni attuali, potremmo dire una nicchia, ha però portato avanti lo sviluppo di titoli bidimensionali che offrono uno standard qualitativo e grafico molto elevato ma che, ovviamente, non possono competere con l’offerta dei titoli tridimensionali. Questo genere di giochi è spesso denominato indio cioè indipendente poiché sviluppati da piccole software house appunto indipendenti. La creazione di tanti e tali titoli ha ovviamente provocato un incremento dell’offerta di giochi che, in breve tempo, sono arrivati a conquistare i mercati videoludici sia in tema di gambling che di videogiochi da console.

Alcune tra le più grandi software house del mondo, come Playtech, Netent e Microgaming, hanno realizzato svariati titoli in tre dimensioni, aggiungendo a questo dettaglio anche la possibilità di schierare, scegliere e giocare con i propri personaggi preferiti come quelli provenienti dalle saghe Marvel, Disney o Warner Bros. Tra i titoli che invece sono stati realizzati per il mercato delle console abbiamo potuto osservare le saghe di giochi di guerra particolarmente apprezzati come Call of Duty, Battlefield, Crysis e Gears of War, titoli che fanno dell’impatto visivo e della qualità grafica i loro maggiori punti di forza.

Tornando però ai giochi da casinò, dobbiamo spendere alcune parole per il grande lavoro grafico che è stato realizzato in favore dei dispositivi mobili. Essi, infatti, forniscono al giocatore la comodità di giocare dove e come egli voglia, senza alcun vincolo di durata o di luogo. Spesso, tale formula si è concretizzata in versioni di videogiochi qualitativamente al ribasso ma non è più così. Lo sviluppo di titoli per dispositivi mobili si è concretizzato nella realizzazione di titoli come Critical Ops, I, Gladiator, Dear Hunter o titoli già noti come Need for Speed.

L’intero cambiamento dell’industria del gioco ci porta a pensare che i titoli realizzati per dispositivi mobili saranno sempre più all’altezza e simili a quelli per console e, nel caso dei giochi d’azzardo, offriranno la stessa qualità (se non a volte superiore) che viene proposta su pc.

 


Condividi l'articolo su: