Lavoro, Calderone “In campo interventi a tutela del potere d’acquisto”

20230329 2083
Condividi l'articolo su:

20230329 2083ROMA (ITALPRESS) – “Il problema degli stipendi bassi è una preoccupazione del governo. Siamo ben consapevoli che le famiglie italiane si sono impoverite negli anni anche per effetto di politiche economiche e sociali non efficaci. Il potere d’acquisto delle famiglie è messo a dura prova anche dal periodo di elevata inflazione che stiamo attraversando e numerosi sono stati gli interventi messi in campo per dare alle famiglie adeguati sostegni economici”. Lo ha detto Marina Elvira Calderone, ministra del Lavoro e delle Politiche sociali, nel corso del question time alla Camera. “Il governo ha grande attenzione per il tema e ha messo in campo interventi a tutela del potere d’acquisto di famiglie e lavoratori. Il tema del potere d’acquisto dei salari e del rinnovo dei contratti di lavoro – ha evidenziato – rappresenta una questione di grande rilievo e sempre attuale. In Italia la contrattazione collettiva di qualità ha garantito nel tempo una serie di misure che negli anni sono state introdotte a tutela dei lavoratori. Il primo obiettivo di un’efficace contrattazione collettiva, dovrebbe essere quello di assicurare livelli salariali adeguati rispetto alla prestazione lavorativa e al contesto socio-economico in cui viene svolta”, ha concluso.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-

Condividi l'articolo su: