Leonforte alla ventesima Giornata Nazionale del Trekking Urbano: sostenibilità, storia e coinvolgimento della comunità

XX Giornata trekking urbano Leonforte
Condividi l'articolo su:

Il 31 ottobre, in occasione della ventesima Giornata Nazionale del Trekking Urbano, il comune di Leonforte ha partecipato con entusiasmo a questa straordinaria iniziativa, affiancando altri 100 comuni italiani e tre località in tutta la Sicilia. L’edizione di quest’anno ha messo in primo piano i temi della sostenibilità e della storia, incoraggiando un’immersione nella cultura e nell’ambiente locale.

Per il secondo anno consecutivo, il Comune di Leonforte ha unito le forze a questa iniziativa grazie all’instancabile impegno del professor Dino Bonfiglio, docente di scienze motorie, che lo scorso anno aveva fatto il suo ingresso in questo circuito.

In questa edizione, i partecipanti hanno percorso un affascinante itinerario che ha avuto inizio in piazza Cappuccini e si è concluso presso la celebre Granfonte. Durante il percorso, sono state esplorate le pittoresche vie del borgo antico di Leonforte, mettendo in risalto le chiese e i monumenti che fanno parte del ricco patrimonio storico del paese.

Il successo di questo evento è stato reso possibile grazie al contributo determinante di molte persone e organizzazioni. In particolare la Pro Loco di Leonforte, il Corpo dei Volontari della Protezione Civile di Leonforte, Nino Barbera del centro sociale anziani e comunità Puzzle, Ignazio Vanadia dell’Università Popolare di Leonforte, la professoressa Maria Rosaria Vitale dell’Università di Catania, facoltà di Architettura e patrimonio culturale, gli alunni e insegnanti della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Dante Alighieri di Leonforte e dell’Istituto Superiore Medi di Leonforte e l’amministrazione comunale di Leonforte.

Questa giornata ha dimostrato ancora una volta quanto sia importante unire gli sforzi della comunità per promuovere la sostenibilità e la valorizzazione del patrimonio storico, rendendo Leonforte un luogo sempre più affascinante e coinvolgente per i suoi abitanti e i visitatori.



Condividi l'articolo su: