Nicosia, il 24 gennaio in alcune zone interruzione dell’energia elettrica

Condividi l'articolo su:

Per effettuare lavori sugli impianti del Comune di Nicosia, la società E-Distribuzione ha comunicato l’interruzione dell’energia elettrica per martedì 24 gennaio dalle 8.30 alle 14.30.

Le zone interessate sono:

Via Carlo V da 7 a 57, da 6 a 82

Via S. Leonardo da 3 a 31, da 2 a 24

Via Giunta da 1 a 27, da 10 a 38

Via Diego Ansaldi da 3 a 23, da 6 a 42

Vicolo Damiano da 1 a 21, da 2 a 38

Via Vaccarino da 7 a 11, da 2 a 56

Via Castello da 1 a 27, da 2 a 32

Via Misericordia da 1 a 37, da 2 a 36

Via S. Nicolella da 1 a 25, da 2 a 200

Via Gallaccio da 1 a 10, da 18 a 34

Discesa S. Caterina da 1 a 27, 4

Via S. Sebastiano da 1 a 13, da 4 a 26

Vicolo 2 S. Caterina da 3 a 11, 4

Via S. Vincenzo da 1 a 7, da 2 a 6

Via Arc’Alessi da 1 a 19, da 16 a 18, sn

Via Collegio Maria da 5 a 15, da 4 a 14

Via della Mandorla da 5 a 13, 8, 6b

Via Gussio da 27 a 31, da 12 a 14.

V Pantaleo da 1 a 19, da 2 a 12

Via Conte Ruggero da 1 a 19, da 2 a 16

Piazza Re Federico da 1 a 11, 6, sn

Vicolo della Maddalena 15, da 14 a 32

Vicolo 1 Gurgone da 1 a 7a, da 12 a 28

Largo S. Maria Maggiore da 7 a 9, 8, 12, sn

Vicolo della Sciabica 3, da 2 a 8

Via Nisi da 7 a 19, da 6 a 16

Via dell’Arena da 3 a 9, 12, 16

Vicolo Stazzone da 1 a 5

Vicolo Bruno 5, 1a, 2, 6

Vi chiasso Caldareri 1, 5, 2b, 4b

Vicolo 1 Vaccarino 3, 9, da 10 a 14

Via Piano Noce da 2 a 12

Via S. Domenico da 3 a 5, snc

Piazza S. Vincenzo 3, 2

Vicolo Paradiso 1, 7, 15

Via Calcara 9,7b

Via Sabbia 1, da 2 a 12, sn

Cll Lo Furno 1, 4

Via Salomone 48

Cll Lo Votrico da 1 a 3

Via Porta D’Aquila 1, 4

Piazza Mortificati 1, sn

Via S. Giuseppe 7

Via Fontana da 2 a 12

Vicolo II Vaccarino 2, 14

Via Chiasso Orologio da 3 a 19, da 2 a 32

Vicolo Arra da 5 a 7, 1a, 4

Vicolo 2 Gurgone 3

Largo Elena 1, 2

Vicolo Marasà 7

Durante i lavori l’erogazione dell’energia elettrica potrebbe essere momentaneamente riattivata, pertanto Enel Distribuzione invita a non commettere imprudenze e comunque a non utilizzare gli ascensori.



Condividi l'articolo su: