Pagana (Attiva Sicilia): Carenze personale nelle Guardie mediche. “Una circolare dell’assessorato risolve il problema. Auspico la rapida applicazione da parte dell’Asp”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

ARTICOLO PUBBLICATO IL 26 Luglio 2021

La chiusura della Guardia medica di Valguarnera, disposta per sabato e domenica scorsi e determinata dalla mancanza di medici, ha sollevato proteste e polemiche. Sulla vicenda interviene la deputata all’Ars Elena Pagana.

L’assessorato regionale ha emanato una circolare mirata a scongiurare il ripetersi di episodi simili. I medici che prestano 30 ore di servizio nelle Usca, le Unità speciali di continuità assistenziale, devono garantire 12 ore nelle Guardie mediche. E’ una disposizione non derogabile alla quale i medici che scelgono di prestare servizio nelle Usca, dovranno attenersi. Adesso – aggiunge Pagana – auspico che l’Asp di Enna, applichi nell’immediato le disposizioni che sono mirate proprio a risolvere questo aspetto”.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.