Pastore muore nel Palermitano, recuperato dal Soccorso alpino

Condividi l'articolo su:

PALERMO (ITALPRESS) – I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano sono intervenuti, a Gratteri, nel Palermitano, per recuperare il corpo di un pastore di 65 anni, originario di Cefalù, morto a causa di un malore mentre seguiva una mandria di bovini sulle pendici di Pizzo Purraccia.
A lanciare l’allarme erano stati altri pastori che si trovavano nella stessa zona e che lo avevano visto accasciarsi a terra. Una volta raggiunto si sono resi conto che era deceduto ed hanno chiamato il Numero Unico di Emergenza 112 che, a sua volta, ha allertato i carabinieri ed il 118. Giunti sul posto i militari, trattandosi di una zona particolarmente impervia, hanno chiesto l’intervento del Soccorso Alpino. Due le squadre partite da Palermo e dalle Madonie. I tecnici hanno raggiunto il luogo della disgrazia e, dopo avere ricevuto il via libera dal pm di turno, hanno caricato il cadavere in barella e lo hanno trasportato a piedi per oltre un chilometro fino alla strada, dove c’era ad attenderlo un furgone per trasferirlo al cimitero di Cefalù.
– foto ufficio stampa Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano –
(ITALPRESS).


Condividi l'articolo su: