Ponte sul fiume Salso a rischio: la denuncia del consigliere Francesco La Giglia – VIDEO

Ponte Salso ss117 1
Condividi l'articolo su:

ASCOLTA QUESTO ARTICOLO

Il consigliere comunale di Nicosia, Francesco La Giglia, ha lanciato un allarme riguardo al grave stato di degrado del ponte sul fiume Salso, situato lungo la statale 117, arteria fondamentale che collega Nicosia a Enna e Leonforte.

Il ponte, che affonda le sue fondamenta nell’acqua del fiume Salso, mostra evidenti segni di deterioramento strutturale. In diversi punti, il cemento armato è visibilmente danneggiato, con parti in cui il ferro al suo interno è esposto e corroso. Questa condizione pone seri interrogativi sulla sicurezza del ponte, soprattutto considerando il costante flusso di veicoli che lo attraversano quotidianamente.

È indispensabile, dichiara La Giglia, che le istituzioni locali, in particolare l’Assessorato regionale alle Infrastrutture, prendano immediatamente in carico la questione per evitare che il ponte diventi un pericolo concreto per la circolazione.

La Giglia ha inoltre sottolineato l’importanza di agire prima che il degrado del ponte raggiunga un punto di non ritorno.

Ponte Salso ss117 2

Alla denuncia del consigliere Francesco La Giglia, si aggiunge l’intervento del consigliere comunale Filippo Giacobbe, che sottolinea l’importanza strategica della progettazione e realizzazione dei lotti C della Nord-Sud. Giacobbe evidenzia che, al momento, solo il tratto da Mulinello a Leonforte sembra aver ottenuto i finanziamenti necessari, lasciando scoperto l’intero percorso da Nicosia a Leonforte.

È imprescindibile che l’intera opera venga completata,” ha dichiarato Giacobbe. “Questa arteria stradale è vitale per lo sviluppo economico e sociale dell’area interna della provincia di Enna.”

Il consigliere ha rimarcato come il completamento della Nord-Sud sia fondamentale non solo per migliorare i collegamenti tra i comuni, ma anche per stimolare la crescita economica e garantire una maggiore sicurezza stradale. “L’abbandono di questa infrastruttura significherebbe precludere opportunità di sviluppo e isolamento per la nostra comunità,” ha concluso Giacobbe, esortando le autorità competenti a intervenire con urgenza per garantire il finanziamento e la realizzazione dei tratti rimanenti.


Visited 1 times, 1 visit(s) today

Condividi l'articolo su: