Situazione bancaria a Nicosia: nel 2023 diminuiscono i depositi ed aumentano i prestiti

bancomat
Condividi l'articolo su:

ASCOLTA QUESTO ARTICOLO

La Banca d’Italia ha recentemente pubblicato il bollettino statistico relativo all’anno 2023, che fornisce un’analisi dettagliata dello stato degli istituti bancari italiani. Tra le informazioni riportate, il bollettino include dati sui depositi, i prestiti e il numero di sportelli bancari presenti in ogni comune italiano, escludendo quelli postali.

A livello nazionale, al 31 dicembre 2023 erano presenti 20.158 sportelli bancari, circa 800 in meno rispetto al 2022. I depositi ammontavano a 1.547 miliardi di euro, mentre i prestiti si attestavano a 1.430 miliardi di euro. Rispetto al 2022, si è registrata una diminuzione di circa 54 miliardi di euro nei depositi e di 50 miliardi di euro nei prestiti.

In Sicilia, i 1.042 sportelli bancari hanno accolto poco più di 48 miliardi di euro in depositi, con una lieve flessione di circa 640 milioni di euro rispetto al 2022, quando i depositi erano distribuiti in 1.098 sportelli. I prestiti nel 2023 sono scesi di circa 250 milioni di euro, ammontando a circa 31 miliardi e 600 milioni di euro.

Nella provincia di Enna, nel 2023 erano presenti complessivamente 44 sportelli bancari, tre in meno rispetto al 2022. I depositi ammontavano a 1 miliardo e 670 milioni di euro, in rialzo rispetto ai 1 miliardo e 638 milioni di euro del 2022. Anche i prestiti bancari sono aumentati, passando da 802 milioni di euro nel 2022 a 824 milioni di euro nel 2023. Negli ultimi cinque anni, si è registrato un aumento dei depositi di circa mezzo miliardo di euro e dei prestiti di circa 120 milioni di euro, nonostante la chiusura di 10 sportelli bancari.

A Nicosia, nei quattro sportelli bancari presenti, i depositi nel 2023 ammontavano a 128.491.000 euro, con una lieve diminuzione rispetto ai 129.683.000 euro del 2022. Tuttavia, i prestiti sono aumentati, passando da 67.984.000 euro nel 2022 a 69.220.000 euro nel 2023. Confrontando questi dati con quelli del 2018, quando erano presenti cinque sportelli bancari, si evidenzia una netta ripresa nei depositi, che cinque anni fa ammontavano a 86.703.000 euro, mentre i prestiti sono leggermente diminuiti, da 71.294.000 euro nel 2018 a 69.220.000 euro nel 2023.


Visited 1 times, 1 visit(s) today

Condividi l'articolo su: