Statale Nord-Sud: conferenza di servizi preliminare a Nicosia per discutere i progetti dei lotti C

Nord Sud Progetti Lotti C
Condividi l'articolo su:

L’estate 2024 vedrà il completamento degli ultimi due lotti B che collegano Nicosia a Mistretta. I lotti C, che vanno da Nicosia Sud all’innesto con la A19 e la statale 192, sono ancora in fase di progettazione. Quest’ultimo tratto dovrebbe completare l’opera che collega Santo Stefano di Camastra a Gela.

Il 22 aprile, il comune di Nicosia ha ospitato la conferenza di servizi preliminare. Hanno partecipato i sindaci dei sei comuni coinvolti (Nicosia, Sperlinga, Leonforte, Nissoria, Assoro ed Enna) e i progettisti Anas.

La conferenza è stata indetta da ANAS S.p.A., rappresentata dal responsabile unico del procedimento, l’ing. Luigi Mupo. Durante la conferenza, è stato presentato un progetto di fattibilità tecnica economica. ANAS ha richiesto a tutti gli enti coinvolti di esprimere le loro opinioni sulla localizzazione e sul tracciato dell’opera.

Alla conferenza erano presenti i sindaci di Nicosia, Sperlinga, Nissoria e Leonforte. I sindaci di Assoro ed Enna erano assenti. Durante l’evento, è stato presentato il progetto di fattibilità tecnica economica, che prevedeva tre alternative.

Nord Sud Progetti Lotti C tabella alternativa

Le alternative 1 e 3, rispettivamente di 31,8 km e 30,4 km, seguono in gran parte il tracciato storico, garantendo velocità di percorrenza minori ma mantenendo le stesse connessioni. L’alternativa 2, di 29,5 km, si discosta maggiormente dal tracciato storico, permettendo velocità più alte ma mancando di connessioni intermedie.

Dopo un confronto tra le tre alternative, l’alternativa 3 sembra essere la più vantaggiosa. Questa alternativa offre benefici sia agli abitanti dei centri urbani sia alle località isolate lungo l’attuale tracciato della SS117.

Nord Sud Progetti Lotti C alternative

Il costo dell’alternativa 3 è di un miliardo e centomila euro, finanziabili con i Fondi di coesione assegnati dal governo nazionale alla Sicilia.

Il sindaco di Nicosia, Luigi Bonelli, si è detto soddisfatto della conferenza preliminare e ha ringraziato i progettisti ANAS e i suoi colleghi sindaci. Nicosia diventa così un punto centrale per lo sviluppo e il completamento di quest’opera fondamentale per le aree interne.



Condividi l'articolo su: