Straordinaria seconda giornata della rassegna “Nicosiana” con perfomances di arte, teatro e musica – FOTO e VIDEO

Condividi l'articolo su:

Il 2 giugno, nella seconda giornata, è entrata nel vivo la rassegna “Nicosiana”. Gli ospiti della kermesse, ideata dall’Associazione Divina Mania e presieduta da Debora Leonardi, hanno visitato in mattinata la Riserva naturale orientata Campanito-Sambughetti. In una giornata particolarmente calda e a contatto con la natura, tra boschi e laghetti, i visitatori sono rimasti stupefatti di questa straordinaria location al centro della Sicilia.

Nel pomeriggio l’artista madonnaro Maurizio Cannizzo ha presentato la sua ultima opera con il particolarissimo stile anamorfico cilindrico, inaugurata dal sindaco Luigi Bonelli.

In serata nell’androne del palazzo comunale, con una scenografia suggestiva, l’attore Antonio Monsellato, si esibito in una perfomance recitativa del brano “La notte poco prima delle foreste”. L’intensità e la carica messa dall’attore durante la lettura sono state molto apprezzate dal pubblico presente.

Per la prima volta a Nicosia è stata realizzata una forma d’arte moderna: il video mapping, una proiezione di disegni geometrici, immagini e scritte sulla facciata del palazzo comunale, a cura dell’artista di origine israeliana Ehab.

La rassegna del 2 giugno si è conclusa in via IV Novembre, con l’esibizione delle due gemelle, le violiniste Chic, originarie di Agira.

 

 


Condividi l'articolo su: