Trionfo di adrenalina e motori: concluso l’ACI Racing Weekend a Pergusa – FOTO e VIDEO

Autordromo Pergusa Tavano
Condividi l'articolo su:

ASCOLTA QUESTO ARTICOLO

Si è concluso l’ACI Racing Weekend a Pergusa, un evento ricco di emozioni e competizioni spettacolari. Il weekend ha ospitato le gare entusiasmanti del TCR Italy Touring Car Championship, del Campionato Italiano Sport Prototipi, del Campionato Italiano Autostoriche e della serie internazionale Mitjet. La giornata è stata impreziosita dalla presenza di circa 80 esclusive auto d’epoca dell’ACI Storico Festival, attirando un pubblico delle grandi occasioni presso l’autodromo ennese.

Autordromo Pergusa Gruppo TCR ITALY

La seconda tappa del TCR Italy ha visto una gara 1 intensa, con Salvatore Tavano (Cupra VZ) e Michele Imberti (Hyundai Elantra, team Kombat) penalizzati di 5” ciascuno: Tavano per aver rallentato troppo dopo la Safety car e Imberti per un sorpasso irregolare ai danni di Nicolas Tayior (Audi RS3 PMA). La vittoria è andata a Nicola Balzan, ma il team di Tavano ha presentato appello, lasciando la classifica provvisoria. Meno movimentata gara 2, con il successo dell’estone Ruben Volt (Honda FL5, team ALM), seguito da Tavano e Imberti. Il weekend ha anche visto il debutto del giovane talento Luca Verdi (Audi RS3, team Pinetti), che ha preceduto Alessandro Alcidi (Volkswagen GTI) e Paolo Silverstrini (Audi RS3, Progetto E20). Silverstrini si è imposto nella seconda gara, respingendo gli assalti di Luca Franca (Audi RS3, Aikoa) e Mattia Roccadelli (Cupra Leon).

Autordromo Pergusa Gruppo Prototipi

Nel Campionato Italiano Sport Prototipi, gara 1 è stata dominata dal campione in carica Emil Hellberg (V-Action), seguito dal malese Alister Yoong (Luxury) e Davide Uboldi (Emotion), che ha poi vinto gara 2. Uboldi, ora leader del campionato, ha avuto fortuna quando un guasto al motore è sopraggiunto dopo la bandiera a scacchi. Secondo classificato l’adolescente Riccardo Tarsi (Bad Wolves), con Pietro Ferri (V-Action) al terzo posto.

Autordromo Pergusa GRUPPO Storiche

La gara del Campionato Italiano Velocità in Circuito Auto Storiche è stata ricca di colpi di scena. La Porsche 930 di Massimo Ronconi e Giovanni Gulinelli (Club 91 Squadra Corse) ha vinto il 3° Raggruppamento, mentre Mimmo Guagliardo con la Porsche 911 del Team Island Motorsport ha trionfato nel 2° Raggruppamento dopo una battaglia serrata. Nel 1° Raggruppamento, la vittoria è andata all’Alfa Romeo Giulia Sprint GTA di Salvatore Rizzo, seguita dalla BMW 1600 TI di Fulvio Luca Bressan. La Ford Sierra Cosworth di Maurizio Sardellitti ed Enrico Gerardi ha conquistato il 4° Raggruppamento e il giro più veloce della gara.

Autordromo Pergusa gruppo DSG

Nella serie internazionale Mitjet, Davide Gaggianesi ha ottenuto una doppietta domenicale. In gara 1, Gaggianesi ha preso il comando all’ultimo giro, approfittando di un guasto di Gabriele Torelli, che era in testa dopo una rimonta straordinaria. In gara 2, Gaggianesi, partito dalla 4^ fila, ha resistito agli attacchi della concorrenza, salendo sul podio insieme a Pierandrea De Marco e Rosario Messina.


Visited 4 times, 1 visit(s) today

Condividi l'articolo su: