Ucraina, Stoltenberg “Difenderemo la democrazia”

Condividi l'articolo su:

[ad_1]

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “E’ un attacco di lungo termine. Condanniamo l’invasione. Chiediamo alla Russia di interrompere le operazioni militari e di uscire dai territori ucraini. Se un Paese della Nato sarà attaccato, la Russia sarà attaccata. Queste sono le regole dell’Alleanza Atlantica”. Così il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, parlando a Bruxelles dopo l’attacco all’Ucraina.
“Domani è previsto un vertice. La Russia sta per fronteggiare delle sanzioni previste dagli accordi internazionali. Dobbiamo rispondere, e Nord America ed Europa sono insieme nella Nato. Proteggeremo i nostri valori e i nostri popoli”, aggiunge.
“Non ci sono al momento truppe Nato in Ucraina. Stiamo rafforzando la presenza nei Paesi dell’alleanza vicini all’Ucraina, ma non abbiamo nemmeno un piano per mandare truppe”, sottolinea Stoltenberg.
(ITALPRESS).

[ad_2]

Source link


Condividi l'articolo su: