Ucraina, V.der Leyen “Inaccettabile piano pace che consolidi annessioni”

20230330 2021
Condividi l'articolo su:

20230330 2021BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “L’Ucraina definirà i termini di una pace giusta, che richiede il ritiro delle truppe d’invasione. Qualsiasi piano di pace che in effetti consoliderebbe le annessioni russe non è semplicemente un piano fattibile. Dobbiamo essere franchi su questo punto”. Lo ha affermato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel suo discorso sulle relazioni Ue-Cina al Mercator Institute for China Studies and the European Policy Centre, a Bruxelles.
“Il modo in cui la Cina continua a interagire con la guerra di Putin sarà un fattore determinante per il futuro delle relazioni UE-Cina”, ha sottolineato Von der Leyen.
“Anche la Cina stessa ha assunto una posizione più assertiva nei confronti del proprio vicinato – ha proseguito -. L’esibizione della forza militare nel Mar Cinese Meridionale e nel Mar Cinese Orientale, e al confine con l’India, colpisce direttamente i nostri partner ei loro legittimi interessi. Sottolineiamo inoltre l’importanza della pace e della stabilità nello Stretto di Taiwan. Qualsiasi indebolimento della stabilità regionale in Asia, la regione in più rapida crescita al mondo, incide sulla sicurezza globale, sul libero flusso degli scambi e sui nostri interessi nella regione”.

– foto Agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).


Condividi l'articolo su: