Nicosia, il Movimento per la Difesa dei Territori organizza un’assemblea pubblica sulla vicenda dell’acqua inquinata

Ha destato clamore e polemiche la vicenda legata all’inquinamento da alluminio dell’acqua, con le diverse ordinanze sindacali che di volta in volta ne vietavano l’uso per fini potabili.

Nei giorni scorsi il Movimento per la Difesa dei Territori ha acquisito, tramite accesso agli atti, i dati dei prelievi effettuati sia da Siciliacque che dall’Asp di Enna ed ha organizzato un’assemblea pubblica con tutti i cittadini interessati per renderli edotti dei risultati ottenuti.

L’incontro si terrà venerdì 13 aprile presso la sede del Mdt, a Nicosia in via Fratelli Testa 6. In questa occasione i cittadini verranno messi al corrente dei dati raccolti da Mdt, delle frequenze di controllo, ma potranno ascoltare, se presenti, anche i rappresentanti di Siciliacque, Acquaenna e dell’Asp di Enna, che chiariranno alcuni interrogativi.

I cittadini potranno poi valutare se intraprendere azioni per ottenere decurtazioni dalle bollette dell’acqua o rimborsi per il periodo in cui non hanno potuto utilizzare regolarmente l’acqua distribuita in città.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php