A Nicosia con l’evento “Brindisi sotto la torre” si è chiuso il 2019 – FOTO & VIDEO

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Per il terzo anno consecutivo l’amministrazione comunale di Nicosia ha voluto applaudire alla fine dell’anno in piazza Garibaldi, con l’evento “Brindisi sotto la torre”, celebrando la torre campanaria della cattedrale, simbolo di Nicosia, liberata nel 2017 dall’impalcatura che per quasi trent’anni ne ha nascosto l’imponente bellezza.

Una serata all’insegna dello spettacolo, con la cattedrale ed il palazzo comunale illuminati da giochi di luci, di fari colorati e impreziositi da proiezioni di immagini natalizie e sacre proiettate anche su altri edifici della città.

Nonostante la rigida temperatura invernale, molti cittadini nicosiani hanno sfidato il freddo ed hanno accettato l’invito dell’amministrazione comunale di scendere in Piazza a scambiarsi gli auguri per l’inizio del nuovo anno, godendosi un momento di spettacolo.

Le majorettes e la banda musicale “San Felice”, diretta dal maestro Giuseppe Tamburello, hanno aperto l’evento con un giro attorno alla piazza, musica e coreografie legate al tema natalizio.

Pino Casabona ha introdotto gli ospiti della serata. Presenti alcuni consiglieri comunali, gli assessori e ovviamente il primo cittadino, che nel suo intervento ha salutato ed augurato a tutti i cittadini nicosiani un buon inizio per il nuovo anno in arrivo.

Sui gradini dei portici della cattedrale si è schierato prima  il Coro Interparrocchiale diretto da Valentina D’Alessandro,  e successivamente  la delegazione di cantori dell’Accademia musicale “All Music” e dell’Associazione “Ritmo Libero” diretti da Ilenia Faro. I cori, eseguendo i canti popolari più noti, hanno riscaldato con la propria voce, la musica ed il ritmo, gli infreddoliti spettatori.

Ma il momento più atteso della serata, lo spettacolo piro-musicale,  a cura della ditta “Zio Piro” di Belpasso, specializzata in questo tipo di spettacoli con fuochi d’artificio, fontane di fuoco, girandole, accompagnati da temi musicali, come ogni anno ha veramente sbalordito ed entusiasmato tutti coloro che hanno assistito dal vivo all’ evento spettacolare.

La serata si è poi conclusa al centro della piazza con lo scambio di auguri ed un brindisi con lo spumante.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: