BaRock Festival 2024: musica, cultura e coinvolgimento a Piazza Armerina

BarockFestival2
Condividi l'articolo su:

ASCOLTA QUESTO ARTICOLO

Piazza Armerina si prepara ad accogliere la seconda edizione del BaRock Festival, un evento culturale e musicale che promette di animare la città dal 31 maggio al 2 giugno. Ideato dall’assessore al turismo Ettore Messina e prodotto con cura dalla Georgia Lo Faro Eventi, il festival si presenta con un programma variegato e coinvolgente che spazia dal rock sinfonico al rap, offrendo un’esperienza unica per gli amanti della musica.

Barock Festival

 

3 scaledIl festival si aprirà con “Women on Fire – Rock Legend“, un’innovativa fusione tra l’energia del rock e la potenza dell’orchestra sinfonica, eseguita magistralmente dalla “Women Orchestra“. Questo spettacolo non solo offre un’esperienza sonora avvolgente, ma celebra anche la diversità e l’eccellenza delle donne nella musica, trasportando il pubblico in un viaggio emozionale e visivo. Il repertorio del progetto abbraccia alcune delle canzoni più iconiche nella storia del rock, sottoponendole a una metamorfosi sinfonica che ne esalta la bellezza e la complessità. Brani immortali come “You Shook Me Al Night Long” degli AC/DC, “Smoke on the Water” dei Deep Purple, “The Show Must Go On” dei Queen, “Knockin’ On Heaven’s Door” dei Guns N’ Roses, “Money” dei Pink Floyd, “Walk This Way” degli Aerosmith, “Nothing Else Matters” dei Metallica e altri brani leggendari, trovano nuova vita in un contesto sonoro avvolgente, impreziosito dalle armonie inebrianti dell’orchestra. L’unione travolgente tra il rock e l’orchestra sinfonica crea un atmosfera straordinaria, trasportando li pubblico in un viaggio emozionale e visivo. L’evento è un inno alla creatività femminile, con ogni nota e movimento dell’orchestra come tributo alla diversità e all’eccellenza delle esecutrici. “Women on Fire” celebra la musica senza confini di genere, invitando li pubblico a scoprire e apprezzare li talento delle donne che rendono possibile questa magica fusione di stili musicali.

Direzione di Alessandra Pipitone
Arrangiamenti del maestro Giuseppe Vaccaro
IMG 20240505 WA0060Attraverso la rappresentazione dei cinque elementi che costituiscono la vita (Terra, Acqua, Fuoco, Aria, Etere), Dolcenera porta il pubblico in un’analisi sull’essenza della natura umana, affrontando tematiche di forte impatto sociale e culturale dell’epoca moderna.
Con la sua abilità nel coinvolgere gli spettatori attraverso la musica, i racconti e la tensione emotiva, la cantautrice offre un’esperienza unica e coinvolgente. Con l’associazione ad ogni singolo elemento costituente di una serie di canzoni della cantautrice, ma anche di altri grandi cantautori italiani e stranieri, è il pubblico a scegliere la scaletta musicale e il percorso del racconto per svelare l’Anima Mundi (titolo dell’ultimo album di Dolcenera), il principio unificante da cui prendono forma i singoli organismi, i quali, pur articolandosi e differenziandosi ognuno secondo le proprie specificità individuali, risultano tuttavia legati tra loro da una tale comune Anima universale.
Con il pianoforte di Dolcenera al centro della scena, il loopper per riprodurre suoni registrati sul momento, il suono dell’organo hammond e del rhodes, i chiari- scuri del suo canto, la capacità di improvvisazione vocale, il tocco rock blues della voce, la sensibilità nel sottolineare le emozioni, c’è un disegno di luci che riproduce l’atmosfera di ogni singolo elemento costituente la Vita, abbinando i colori terapeutici il cui simbolismo si definisce in base alla naturale frequenza che ogni cosa ha nell’universo e in relazione alla luce che la penetra e ai sensi che la percepiscono.
5 scaledRock in piazza” è una manifestazione in grado di divenire un grande evento, una grande festa, capace di porsi al livello dei festival nazionali che ogni anno puntualmente si ripetono e attirano la partecipazione di migliaia di persone.
Una kermesse con la capacità di coinvolgere nelle varie fasi della manifestazione in programma, grazie ad una campagna di comunicazione di grande impatto, oltre duemila presenze complessive.
Uno spettacolo dedicato alla musica italiana utilizzando un connubio importante tra artisti nazionali.
L’evento darà vita al racconto dei principali protagonisti della creazione di successi musicali del panorama italiano, da Lucio Battisti a Lucio Dalla, da Vasco Rossi a Ligabue e Jovanotti. La band è capitanata da Robby Pellati e Rigo Righetti e Federico Poggipollini storici musicisti di Ligabue, insieme a Giuseppe Scarpato chitarrista di Edoardo Bennato. Ricky Portera fondatore degli Stadio e chitarrista di Lucio Dalla e Riccardo Onori storico chitarrista di Jovanotti ed oggi con Tananai. Alla voce, la partecipazione straordinaria del cantante emiliano Lollo Campani, finalista di The Voice e cantante del noto musical scritto e diretto da Riccardo Cocciante, Notre Dame de Paris.

6 scaledLa chiusura del festival è affidata ai Gemelli DiVersi, un’iconica band italiana che ha lasciato un segno indelebile sulla scena dell’hip hop nazionale.

Con il loro stile unico che mescola influenze funk e melodie italiane, i Gemelli DiVersi promettono di far ballare e riflettere il pubblico con i loro successi intramontabili. Fin dalle prime esibizioni, i Gemelli DiVersi hanno dimostrato una straordinaria capacità di combinare ritmo e poesia, esplorando tematiche profonde e attuali attraverso le loro liriche coinvolgenti. Con un approccio fresco e innovativo, hanno conquistato il pubblico italiano e oltre, diventando una delle band più amate e rispettate del panorama musicale. Oltre alla loro abilità musicale, i Gemelli DiVersi si sono distinti per il loro impegno sociale e la loro voce contro le ingiustizie e le disuguaglianze. Attraverso le loro canzoni, hanno affrontato tematiche importanti come l’integrazione, la diversità e l’uguaglianza, ispirando una generazione di giovani a riflettere sulle sfide della società contemporanea. Nonostante le evoluzioni della scena musicale nel corso degli anni, i Gemelli DiVersi hanno mantenuto la loro autenticità e rilevanza, continuando a produrre musica innovativa e coinvolgente che parla direttamente al cuore delle persone. La loro performance al BaRock Festival rappresenta un ritorno alle radici dell’hip hop italiano, un momento di celebrazione per i fan di lunga data e un’opportunità per le nuove generazioni di scoprire il fascino senza tempo della loro musica. Con la loro energia contagiosa e le liriche che fanno riflettere, i Gemelli DiVersi promettono di trasformare Piazza Falcone e Borsellino in un palcoscenico di emozioni, dimostrando ancora una volta il potere unificante della musica nel portare insieme le persone di tutte le età e provenienze.

ll BaRock Festival 2024  si presenta come un’occasione imperdibile per immergersi nella musica, nella cultura e nell’arte, a Piazza Armerina,  offrendo un programma ricco e diversificato che soddisfa i gusti di ogni spettatore. Attraverso una combinazione di performance innovative e omaggi alle radici della musica italiana, il festival celebra la diversità e l’eccellenza artistica, creando un’esperienza indimenticabile per tutti coloro che vi partecipano.

Il Festival, che quest’anno si tinge di rosa, offrirà quindi più precisamente:

Barock Festival

Il 31 maggio:

  • alle ore 18 e 30:  Concerto aperitivo con Le Claretta, presso Via Garibaldi;
  • alle 21.00: Women Orchestra, presso Piazza Cattedrale;
  •  alle 22.00: Dolcenera in concerto, presso Piazza Cattedrale;
  • alle 23.00: Shaman’s BluesTribute Band The Doors, presso Via Gabribaldi.

Giorno 1 giugno:

  • alle ore 18 e 30: Concerto aperitivo con Le Pineals, presso Via Garibaldi;
  • alle ore 20.00: Daniele Ciavarro chitarra e voce, presso Piazza Cattedrale; alle ore 21.00: Rock in piazza con Robby Pellati, Lollo Campani, Antonio Righetti, Federico Poggipollini, Giuseppe Scarpato, Riccardo Onori e Ricky Portera, presso Piazza Cattedrale;
  • alle ore 23.00: Jam Session Live Experience, presso Via Gabribaldi.

Giorno 2 giugno:

  • alle ore 17.00: Raduno Harley Davidson, presso Piazza Falcone e Borsellino;
  • alle ore 18.00: Artisti emergenti, presso Piazza Falcone e Borsellino;
  • alle ore 21.00: Gemelli Diversi in concerto, presso Piazza Falcone e Borsellino.

 

Maria Teresa La Via


Visited 1 times, 1 visit(s) today

Condividi l'articolo su: