Nasce a Nicosia un laboratorio sociale per gli apicoltori

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’amministrazione comunale di Nicosia ha approvato una delibera di giunta per stipulare un contratto di comodato d’uso gratuito dell’immobile sede dell’ex scuola rurale di contrada San Basile, nel quale verrà realizzato un laboratorio sociale per l’estrazione e il confezionamento dei prodotti dell’alveare.

Il contratto, della durata di sei anni, sarà stipulato tra il Comune di Nicosia ed il Fai Sicilia (Federazione Apicoltori Italiani) una organizzazione di categoria, senza scopo di lucro, che opera in ambito regionale e fornisce ai propri associati servizi di informazione, formazione, assistenza tecnica e completamento del ciclo produttivo del miele secondo le norme sanitarie vigenti.

Nel mese di settembre il Fai Sicilia aveva inoltrato l’istanza per la concessione in comodato d’uso dell’immobile di proprietà comunale ed attualmente non utilizzato per finalità istituzionali. L’amministrazione comunale ha ritenuto valido l’intervento che consentirebbe anche un incremento dell’attività di produzione dei prodotti dell’alveare ed una possibilità di emersione e di sviluppo imprenditoriale per le micro realtà produttive locali.

In questi 100 metri quadrati il Fai Sicilia si occuperà esclusivamente di estrarre e confezionare i prodotti dell’alveare, quindi miele, pappa reale, cera d’api etc. Il Fai dovrà accollarsi le spese per tuti gli oneri e costi di gestione dei locali compresi gli allacci e i consumi per le utenze elettriche, idriche, gas, rifiuti.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it