Nicosia, ripulita la targa in memoria di Falcone e Borsellino a Santa Maria di Gesù – VIDEO

Targa Falcone Borsellino Nicosia
Condividi l'articolo su:

ASCOLTA QUESTO ARTICOLO

In vista del trentaduesimo anniversario della tragica morte del magistrato Giovanni Falcone, ucciso in un attentato mafioso a Capaci il 23 maggio 1992, la targa commemorativa dedicata a lui e al collega Paolo Borsellino è stata ripulita a Nicosia dalle sapienti mani del maestro Salvatore Tamburello, autore dell’opera.

Falcone perse la vita in attentato mafioso insieme alla moglie, la magistrato Francesca Morvillo e agli agenti di scorta Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo. Due mesi dopo, il 19 luglio 1992, anche il magistrato Paolo Borsellino venne assassinato in un attentato mafioso in via D’Amelio a Palermo.

Quest’anno segna il decimo anniversario dell’inaugurazione dell'”Albero Falcone” in Piazza Vittime di Nassirya a Nicosia. L’albero, simbolo della legalità, fu voluto e realizzato dall’insegnante Angela Vetri e inaugurato il 23 maggio 2014 come parte del progetto “Una finestra sulla memoria”. Questo albero è idealmente gemellato con l’Albero Falcone di Palermo in via Emanuele Notarbartolo.

Pulizia targa Falcone Borsellino

L’albero di Nicosia è stato incluso tra gli alberi commemorativi nazionali e internazionali dedicati alla lotta contro la mafia. La targa in altorilievo che rappresenta i volti di Falcone e Borsellino fu donata alla cittadinanza dalle insegnanti delle classi quarte del plesso Randazzo e dai genitori degli alunni. Una targa gemella è esposta presso la Fondazione “Giovanni e Francesca Falcone” ed è stata consegnata alla professoressa Maria Falcone, sorella di Giovanni, che accolse una delegazione di Nicosia il 4 giugno 2014.

Le due targhe sono opera del maestro Salvatore Tamburello, che il 21 maggio ha fatto risplendere quella di Nicosia. Purtroppo, il ricordo dei due giudici fu celebrato solo nel 2015, ma da allora la manifestazione non è stata più ripetuta. Con questo gesto, il maestro Tamburello ha voluto ricordare alla comunità che Nicosia continua a onorare la memoria dei due eroici magistrati.


Visited 1 times, 1 visit(s) today

Condividi l'articolo su: