Nicosia, soddisfazione di Francesco La Giglia per l’assoluzione ottenuta in appello

E’ soddisfatto e sollevato Francesco La Giglia, consigliere comunale di Nicosia della Lega, dopo aver ottenuto l’assoluzione in appello per il reato di violenza sessuale.

La Corte d’Appello di Caltanissetta ha accolto al tesi difensiva degli avvocati Filippo Giacobbe, Giuseppe Mormino e Calogero Monastra, ribaltando la sentenza di primo grado del Tribunale di Enna, che aveva condannato La Giglia alla pena di una anno e quattro mesi.

La Giglia ringrazia la sua famiglia, gli avvocati, parenti ed amici che hanno creduto nella sua innocenza, non ha voluto aggiungere altro alle sue dichiarazioni anche se trapela dalla sua voce un velo di polemica verso coloro che a suo avviso hanno condotto le indagini a senso unico.

“La giustizia in Italia si fa valere” questo afferma orgogliosamente La Giglia, sia come cittadino che come rappresentante delle istituzioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php