Troina, chiesto alla Regione un finanziamento di 448 mila euro per l’adeguamento dell’asilo nido comunale

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Presentato all’Assessorato della Famiglia, delle politiche sociali e del Lavoro della Regione Siciliana, nell’ambito dell’avviso pubblico per gli interventi infrastrutturali per l’implementazione dei nidi e dei servizi integrativi della prima infanzia, il progetto di 448 mila euro per i lavori di adeguamento impiantistico, efficientamento energetico e igiene edilizia, dell’edificio comunale di via Cristoforo Colombo.

Ad annunciarlo il sindaco Fabio Venezia ed il vice sindaco ed assessore ai lavori pubblici Alfio Giachino: “L’asilo nido è da sempre uno dei fiori all’occhiello dei nostri edifici comunali – spiegano -, sia per il decoro, che per la funzionalità e la sicurezza degli ambienti. Con la realizzazione di questo ulteriore progetto, che siamo fiduciosi possa essere finanziato a breve ed il prossimo implemento degli orari di apertura e dei servizi educativi, consegneremo presto ai nostri concittadini una delle strutture più all’avanguardia della Regione Siciliana, sempre più a misura di bambino e dei genitori”.

Il progetto, redatto dall’ingegnere Alfio Catania, prevede infatti: il contenimento dei consumi energetici ed idrici mediante l’efficientamento degli impianti e l’installazione di un impianto fotovoltaico; interventi di automazione per garantire un accesso più sicuro alla struttura ed il controllo del flusso in ingresso ed in uscita del personale e dei bambini; l’arricchimento delle aree gioco con impianti audio e di videoproiezione; la posa di nuovi apparecchi igienici per il risparmio idrico; l’installazione di infissi in legno di nuova generazione; la messa in posa di pavimentazione anti-trauma; la tinteggiatura delle pareti con pittura anticondensa.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: