Unanime consenso del consiglio comunale di Nicosia per la riapertura dell’ufficio Turistico

Condividi l'articolo su:

Nicosia ha compiuto un passo significativo verso il potenziamento del suo sviluppo economico con l’approvazione unanime da parte del consiglio comunale della mozione per la riapertura dell’ufficio Turistico, a lungo chiuso. Questo passo è stato guidato dal gruppo consiliare “Risorgi Nicosia”, composto da Antonio Pagliazzo, capogruppo e Maria Letizia D’Amico, presidente del consiglio comunale.

L’ufficio Turistico è inattivo da tempo, il suo recupero è considerato fondamentale per stimolare un settore che potrebbe diventare trainante per l’intero territorio. Per sostenere questa iniziativa, il gruppo consiliare ha presentato una mozione-atto d’indirizzo rivolta all’amministrazione comunale, culminata con l’approvazione unanime l’1 dicembre.

A dimostrazione del loro impegno, il gruppo “Risorgi Nicosia” ha precedentemente organizzato un incontro il 13 ottobre, incentrato sulla gestione integrata del turismo a Nicosia. L’evento mirava a promuovere le potenzialità turistiche della città, che vanta attrazioni naturalistiche, religiose, enogastronomiche e storiche. Tra le iniziative proposte in quell’incontro emerse la necessità di riaprire un ufficio turistico funzionante, capace di presentare il “pacchetto Nicosia” sui circuiti turistici online, per attirare visitatori da tutta Italia e dall’estero.

Ulteriori sforzi sono stati compiuti durante le recenti variazioni di bilancio del 30 novembre. Il consigliere comunale Antonio Pagliazzo ha presentato un emendamento di 1.721,10 euro per l’acquisto di beni strumentali per l’ufficio Turistico. Contemporaneamente, l’amministrazione comunale ha stanziato 8.000 euro per la ristrutturazione dei locali all’interno del palazzo comunale, dove dovrebbe riaprire l’ufficio Turistico, attualmente occupato dall’ufficio Protocollo.

Il dibattito in aula ha evidenziato diverse proposte da parte dei consiglieri comunali e dell’amministrazione. Quest’ultima ha assunto l’impegno ufficiale di riaprire l’ufficio Turistico. La decisione riflette la volontà condivisa di promuovere l’attrattività turistica di Nicosia, aprendo nuove prospettive per l’intera comunità.



Condividi l'articolo su: