Pietraperzia, arrestato un uomo dovrà scontare una pena ai domiciliari

Nei giorni scorsi, gli uomini della Squadra Mobile di Enna hanno proceduto a dare esecuzione all’ordine di esecuzione per l’espiazione di pena detentiva, in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rimini, a carico del 31 enne Vincenzo Russo, in seguito alla sentenza con cui il pietrino è stato condannato dal Tribunale di Rimini alla pena della reclusione di 10 mesi ed alla multa di 3.000 euro, riconosciuto responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, commesso a Riccione il 3 luglio 2011.

La vicenda giudiziaria che ha visto coinvolto Russo è così giunta alla sua conclusione, con una condanna, che il pietrino dovrà scontare in regime di detenzione domiciliare, per un periodo di nove mesi e 28 giorni (sottratto il periodo di custodia cautelare sofferto), come da provvedimento esecutivo notificato dagli uomini della Squadra Mobile di Enna.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php