Migranti, Conte a Lampedusa “No a hotspot e centri di detenzione”

Condividi l'articolo su:

ASCOLTA QUESTO ARTICOLO

PALERMO (ITALPRESS) – “Chi viaggia attraverso il mare una volta sbarcato cade subito preda della criminalità organizzata. La soluzione non è realizzare hotspot e centri di detenzione, bensì presidi gestiti dall’Unione europea per processare le domande di protezione internazionale: solo così possiamo salvare queste persone dalla logica perversa dei trafficanti”. Così il leader del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte, a Lampedusa. “La protezione internazionale va offerta ab origine, i percorsi dei singoli tutelati sempre e comunque”, aggiunge Conte.
“La questione europea è molto complessa, la debolezza di questo governo lo porta ad avere poca chiarezza e trasparenza in Europa: ieri Polonia e Ungheria hanno nuovamente schiaffeggiato i piani di redistribuzione. Quella di Meloni è goffaggine diplomatica”, ha sottolineato Conte.

– Foto: Agenzia Fotogramma –

(ITALPRESS).

Visited 1 times, 1 visit(s) today

Condividi l'articolo su: