Nicosia, il consigliere comunale Nino Mancuso Fuoco è stato nominato assessore

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dopo meno di 60 giorni dalle elezioni amministrative che si sono svolte a Nicosia il 4 e 5 ottobre, giunge il primo cambio in giunta. Il 30 novembre ha rassegnato le sue dimissioni l’assessore Daniele Pidone, al suo posto il sindaco di Nicosia, Luigi Bonelli, ha nominato il consigliere comunale Nino Mancuso Fuoco.

assessore Nino Mancuso Fuoco

Il neo assessore Mancuso Fuoco è un agronomo è attualmente membro del consiglio d’amministrazione del Gal Madonie ed è stato eletto per tre volte nel consiglio comunale di Nicosia, Nell’ultima tornata elettorale nella lista Nostra Nicosia, che appoggiava il sindaco Bonelli, ha ottenuto 799 preferenze, risultando il quarto più votato a Nicosia.

Secondo le regole interne stabilite dalla scorsa consiliatura, il neo assessore dovrebbe rassegnare le dimissioni da consigliere comunale, al suo posto subentrerebbe il primo dei non eletti, ovvero l’ex consigliere comunale Maria Letizia D’Amico.

Nei prossimi giorni il sindaco assegnerà le deleghe agli assessori Annamaria Gemmellaro, attuale vice sindaco, Pino Castello, Gianfranco Castrogiovanni, Nino Mancuso Fuoco e Nando Zappia.

L’ex assessore Daniele Pidone sarà il coordinatore del nuovo ufficio staff a stretto contatto del primo cittadino si occuperà di diverse questioni interfacciandosi con gli uffici comunali, il consiglio comunale e la città. Un ruolo previsto dall’articolo 90 del TUEL che non prevede alcun costo aggiuntivo per le casse comunali. Infatti, l’indennità per questo incarico a tempo determinato deriva dalle riduzioni delle indennità del sindaco e degli assessori.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it