Aiutiamo Calogero: 300mila euro raccolti in due settimane per una cura sperimentale all’estero

Voglio ringraziarvi infinitamente per la fiducia, la vicinanza e l’affetto che mi avete dimostrato”, si apre con queste parole il video appello di Calogero Gliozzo, studente 27enne di Nissoria che sta combattendo contro un linfoma aggressivo finora resistente a tutte le terapie. L’ultima possibilità è sottoporsi alla Car-T, all’estero: una terapia molto costosa ancora non accessibile in Italia. Oltre 13mila persone hanno donato alla sua causa sulla piattaforma di raccolta fondi sociale GoFundMe: la cifra raggiunta sfiora i 300mila euro e saranno interamente utilizzati per pagare la terapia per Calogero.

A lanciare la campagna di crowdfunding le sorelle Sandra e Valentina: “Il costo della terapia è fuori dalla nostra portata, noi e i nostri genitori abbiamo affrontato due anni di sacrifici con tutto il nostro impegno e le nostre possibilità, ma a questo punto abbiamo bisogno di tutti voi”. Grazie al fiume di solidarietà di queste due settimane qualcosa in queste ore si sta muovendo: “Dopo la ricerca disperata contro il tempo di una struttura che accogliesse Calogero, e dopo i preventivi americani che superano di gran lunga la richiesta iniziale, sembrano giungere in queste ore aggiornamenti che fanno ben sperare – si legge sulla pagina facebook Aiutiamo CalogeroLa prima risposta arriva da Lione, proprio in queste ore Calogero si trova in Francia, per la prima volta oltralpe sarà visitato da un team di medici stranieri. Giunta la notizia, proprio ieri sera hanno intrapreso in auto il viaggio da Pavia verso la cittadina francese”.

Dopo vari tentativi, mail, richieste e rifiuti siamo ad un momento cruciale della nostra lotta – spiegano i familiari – Abbiamo ottenuto la disponibilità a visitare Calogero da Lione ma anche da Israele ci è giunta la disponibilità ad accogliere Calogero. Sono ore cruciali. Attendiamo l’esito ma noi siamo pronti a partire domani stesso

La campagna di raccolta fondi continua ed è raggiungibile al link www.gofundme.com/aiutiamo-calogero

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest