Nicosia, al via dal 5 settembre il progetto “Valore R_Aggiunto”

Partirà mercoledì 5 settembre presso la fattoria agro-sociale (azienda agricola Dora Li Destri Nicosia), il progetto “Valore R_Aggiunto”.

E’ un progetto di agricoltura sociale rivolto ad un gruppo di giovani di Nicosia, un territorio tradizionalmente legato alle produzioni agricole e alla zootecnia estensiva, che ancora forse fatica a re-interpretarle in un’ottica di sostenibilità.

I giovani, un gruppo misto di studenti (del liceo di scienze umane e del corso SASR, ex istituto tecnico agrario) e di utenti del Centro Salute Mentale di Nicosia, saranno coinvolti in un percorso esperienziale di progettazione partecipata nel quale, insieme ai tutor e ai docenti/esperti delle aree tematiche e metodologiche sulle quali si incentra il progetto (etologia applicata alla relazione uomo-cane e uomo-cavallo; permacultura e agro-zootecnia rigenerativa), daranno avvio a un progetto orientato al sociale e rivolto ai bambini delle scuole dell’obbligo, nel quale le metodologie precedentemente apprese e messe in pratica dai ragazzi (per la riqualifica dell’azienda agricola ospitante) caratterizzeranno anche le attività progettate per i bambini (interventi educativi con il cavallo e con il cane e attività di orto-terapia).

Il comune denominatore del progetto di agricoltura sociale sarà pertanto la sua chiara impronta “eco-etologica”, finalizzata al benessere reciproco di uomo-animali-ambiente, in una visione di insieme delle molteplici inter-relazioni reciproche. Il progetto, della durata di 120 ore, suddivise in 15 giornate è stato proposto da una partnership presieduta dalla Nicosiana Cooperativa Sociale BenEssere e composta inoltre dalla cooperativa Energ-etica Catania, dall’Associazione “Happy Stable onlus” (entrambe attive su beni confiscati alla mafia) e dall’Associazione “Agricoltura Rigenerativa Sicilia” (rispettivamente della provincia di Palermo e di Catania), con il supporto della Rete Fattorie Sociali Sicilia, degli I.I. S. San Felice e A. Volta e del Centro Salute Mentale di Nicosia.

L’Azienda ospitante è la fattoria agro-sociale Pietralunga (azienda agricola Dora Li Destri Nicosia). I giovani avranno inoltre la possibilità di visitare altre realtà aziendali specializzate in agro-zootecnia rigenerativa (Azienda agricola Lo Presti, Nicosia) equitazione etologica e orti sociali. Dopo un’iniziale fase preliminare, realizzata presso i due istituti scolastici, il cuore del progetto partirà mercoledì 5 settembre e andrà avanti sino a fine ottobre.

Il progetto è realizzato con i fondi messi a disposizione dall’Agenzia Nazionale per i Giovani (Istituzione Governativa Italiana, che si occupa della gestione del Capitolo Gioventù del programma Europeo Erasmus+), con il bando “Cosa Vuoi fare da Giovane? Il tuo Futuro parte Adesso!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: